Diritti TV Serie C, Sportitalia e Rai se li aggiudicano fino al 2020

di Enrico Cantone Commenta

La LegaPro, tramite un comunicato apparso sul suo sito web, ha ufficializzato l’assegnazione dei diritti televisivi per il prossimo triennio. Saranno Rai e Sportitalia a trasmettere le gare della terza divisione, aggiudicandosi i due pacchetti “nazionali” e quindi i diritti audiovisuali per la diffusione tramite digitale terrestre, satellite, internet, mobile e radio.

sportitalia

La Rai si è aggiudicata al costo di 650mila euro a stagione il pacchetto nazionale 1. In questo modo la televisione di stato potrà trasmettere una gara a giornata di regular season (il posticipo del lunedì sera), col limite di massimo tre partite trasmesse di un’unica squadra. A ciò si aggiunge una gara per ogni turno di play-off (comprese andata e ritorno) e le finali di Coppa Italia di categoria.

Sportitalia, invece, si è aggiudicata il pacchetto nazionale 2. I prezzi sono inferiori: 150mila, 175mila e 200mila euro per le prossime tre stagioni. La tv di proprietà della Italia Sport Communication S.r.l. avrà diritto a trasmettere durante la regular season l’anticipo del venerdì sera (anche in questo caso con la limitazione di massimo tre partite per singola squadra), una gara in diretta solo nel primo turno dei playoff (scelta però dalla Lega) e per il resto della post-season un match per turno ma in differita. In più Sportitalia trasmetterà una gara a turno per Playout, Coppa Italia (finale in differita) e Supercoppa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>