Recupero Girone A, Pro Piacenza-Siena 2-1: decide nel finale un gioiello di Barba

di Enrico Cantone Commenta

Si è recuperata nel pomeriggio la partita tra Pro Piacenza e Robur Siena, valevole per la 19esima giornata del Girone A e rinviata lo scorso dicembre per nebbia. E’ finita 2-1 per gli emiliani che, grazie a un gioiello di Barba in pieno recupero, portano a casa tre punti che li tirano fuori dalla zona playout.

pro piacenza-siena

Una vittoria che pone fine anche alla striscia di otto partite senza successi (4 pareggi e 4 sconfitte): l’ultima gioia risaliva ormai al 13 novembre (3-0 al Racing Roma). Il Siena, dal suo canto, dopo il k.o. interno nel derby con l’Arezzo di domenica scorsa, infila la seconda sconfitta di fila e resta a -2 dai playoff.

Vittoria meritata per i padroni di casa che hanno comandato a lungo il gioco e sprecato diverse occasioni. Pro Piacenza in vantaggio al 19′ con Musetti, bravo a girare in rete l’assist dalla destra di Bazzoffia, cinque minuti più tardi – però – arriva subito il pareggio: Marotta inventa, Bunino infila comodamente da due passi ed è 1-1.

La Pro Piacenza costruisce tanto ma non concretizza: Pesenti è attivissimo ma prima dell’intervallo spreca un calcio di rigore (calciato in curva) e una clamorosa occasione a tu per tu con Moschin. Meno emozioni nella ripresa, la Robur si fa viva soprattutto in contropiede. Il freddo pomeriggio piacentino è però illuminato dalla perla di Barba al 93′: l’esterno d’attacco, classe ’95, converge al centro da sinistra e lascia partire un perfetto destro a giro che beffa Moschin e regala tre punti d’oro ai suoi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>