Serie C, 1°giornata Girone C: Lecce e Catania non vanno oltre il pari, bene Trapani e Matera

di Enrico Cantone Commenta

E’ partita ufficialmente la nuova Serie C 2017-18. Ad inaugurare la stagione è stato il Gruppo C, che comprende le compagini del centro-sud, ed è stato subito spettacolo. Qualche favorita per la vittoria finale ha già steccato. E’ il caso, ad esempio, del Lecce: i salentini, dopo la lunga battaglia col Foggia lo scorso anno e la delusione finale nei playoff, hanno iniziato con un pareggio esterno contro la Virtus Francavilla. 1-1 il finale con Abruzzese che, al 94′, ha regalato ai padroni di casa l’insperato punto dopo il vantaggio a metà ripresa di Di Piazza.

lecce di piazza

Stesso risultato anche per il Catania di Lucarelli, in casa contro il Fondi allenato dal “principe” Giannini.Comincia invece col passo giusto il Trapani, retrocesso dalla Serie B: 1-0 nel derby col Siracusa, con gol di Murano poco prima dell’intervallo, per i ragazzi di Calori. Tra le favorite da segnalare anche un altro 1-0, quello del Matera di Auteri contro l’Akragas (gol vittoria di Mariano Stendardo). Anche le sorprese non sono mancate: la neopromossa Bisceglie ha espugnato con un secco 2-0 il campo della Paganese, mentre il derby calabrese tra Rende (che proprio in extremis è stato ripescato) e Reggina è stato vinto dai padroni di casa con gol nel finale di Ricciardo. Pareggio show tra Fidelis Andria e Juve Stabia: finisce 3-3, coi campani avanti 2-1 all’intervallo con la doppietta di Paponi ma ripresi poi, in inferiorità numerica, dal gol di Minicucci all’88’. Vittorie interne per Catanzaro (2-1 alla Casertana) e Monopoli (3-1 al Cosenza).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>