Triestina Calcio, è fallimento ordinario

di Samuel Commenta

Giornata amara per i destini di due gloriose società di calcio: dopo il Piacenza, anche la Triestina Calcio è di fatto fallita.

Oggi il curatore della società Giovanni Turazza e il giudice Giovanni Sansone hanno riscontrato l’assenza, per l’ ennesima volta, di offerte di acquisto ed è stata decisa la fine dell’esercizio provvisorio, che spiana la strada all’unica soluzione, il fallimento ordinario, senza attività di impresa e con i tesseramenti dichiarati non più validi.

In precedenza, il 28 maggio e il 13 giugno, erano andate deserte le aste per l’acquisizione in esercizio provvisorio, appunto, dopo il fallimento decretato dal tribunale di Trieste, e nonostante il prezzo ribassato proposto.

Il declino della Triestina cominciò tre anni fa; falliti tutti i tentativi di salvataggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>