Le migliori squadre e le delusioni della stagioni nel girone B

di Francesco 0

Il campionato di Lega Pro è in pausa e in attesa della nuova stagione che sarà caratterizzata dalla riforma con la Lega Pro unica. Ci si chiede se i tre gironi da venti squadre del nuovo campionato saranno organizzati su base territoriale e quale sarà la regina del mercato. In effetti, mentre si vede quali squadre non saranno in grado di iscriversi al prossimo campionato e quali si rinforzeranno maggiormente nel calciomercato, è il momento di dare le valutazioni alle squadre migliori e alle delusioni della stagione come fatto per il Girone A.

 

Le migliori

Perugia voto 9

Per la squadra che è riuscita ad ottenere la promozione diretta in un girone molto difficile il voto è quasi il massimo. Il Perugia è stata in testa per diverse parti del campionato con una crisi a metà campionato che non ha reso perfetta la sua stagione. La cosa più importante è però il risultato finale e avere centrato l’obiettivo.

Frosinone voto 9

Dopo avere perso la promozione diretta in Serie B nell’ultima giornata in casa del Perugia la squadra non si è disunita e ha vinto meritatamente i play off. Un’ottima stagione ai primi posti della classifica dall’inizio alla fine. Nell’ultima partita con il Lecce il Frosinone è stato anche in svantaggio, ma ha saputo rimontare e vincere nei tempi supplementari dimostrando di essere una grande squadra.

Le delusioni

Lecce voto 5

Una partenza in campionato clamorosa per una squadra costruita con giocatori che hanno disputato diversi campionati in Serie A e in Serie B e per una piazza che merita altri palcoscenici. Poi la lunga rincorsa fino a giocarsi la promozione diretta in Serie B fino alla fine. I play off hanno eliminato il Lecce nei tempi supplementari della partita decisiva. Una delusione perché con questo organico bisogna arrivare in Serie B ma la squadra ha fatto tutto il possibile.

Salernitana voto 4

Una stagione anonima per una società e una squadra ambiziosa. Era il primo anno di Lega Pro Prima Divisione per la nuova società, ma la piazza merita di più e la stagione non è stata delle migliori. I play off sono stati acciuffati con una posizione non di prestigio e l’esperienza si è conclusa rapidamente. La squadra non ha mai dato l’impressione di potere arrivare in Serie B.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>