La Disciplinare assolve Como, Chieti e Casale

di Redazione 0

Nessun provvedimento a causa dell’improcedibilità: la Disciplinare, presieduta da Sergio Artico, ha di fatto liquidato i deferimenti della Procura federale nei confronti di Como, Chieti e Casale con l’assoluzione secondo il principio che non si possono giudicare due volte società e dirigenti per la medesima accusa.

Il procuratore Palazzi aveva chiesto per il Como due punti dipenalizzazione, uno per Casale e Chieti: nessun provvedimento, quindi, visto che le tre società erano già state punite per non aver rispettato i termini di presentazione delle fideiussioni al momento dell’iscrizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>