Calciomercato Unione Venezia presi Godeas e Cabeccia

Un difensore e un attaccante. E, viene da dire, che attaccante: il colpo di mercato dell’Unione Venezia arriva nella seconda parte del mercato estivo e si chiama Denis Godeas, punta in grado di garantire un salto di qualità importante e rendere l’attacco dei lagunari tra i più temibili.

In difesa, invece, arriva Marco Cabeccia, classe 1987. Ad annunciare il doppio ingaggio, un paio di note della società:

Prima Divisione B classifica marcatori ventinovesima giornata

Solo un palo per Leonardo Pavoletti nel corso della sfida tra Lanciano-Trapani terminata a reti inviolate, a segno invece ci va il capocannoniere della Prima Divisione BDenis Godeas – che griffa la ventinovesima giornata con l’acuto personale che non è bastato alla Triestina per avere la meglio su un coriaceo Bassano (2-2).

Muove la classifica marcatori anche Fabio Mazzeo che garantisce il proprio contributo al Barletta nella vittoria esterna sul campo del Pergocrema.

Restano a secco Giuseppe Le Noci della Cremonese, Felice Evacuo dello Spezia e Manuel Fischnaller del Sud Tirol (assente).

Prima Divisione B classifica marcatori ventinovesima giornata

Prima Divisione B classifica marcatori ventiduesima giornata

Resta tutto invariato in vetta alla classifica marcatori del girone B di proma Divisione, dove Leonardo Pavoletti e Denis Godeas stazionano in testa con 11 reti all’attivo (sebbene il Lanciano non abbia giocato la sfida contro il Frosinone per maltempo).

Seguono a quota 10 Fabio Mazzeo del Barletta, Simone Corazza del Portogruaro e Felice Evacuo dello Spezia, rimasto a secco nel match contro la Cremonese.

Fa un bel balzo in avanti Antonio Gaeta della Carrarese che ha realizzato una doppietta alla Triestina ed aggancia così a 9 reti Giuseppe Le Noci della Cremonese, Dario Barraco e Giuseppe Madonia del Trapani.

Prima Divisione B classifica marcatori ventunesima giornata

Movimenti in cima alla classifica marcatori della Prima Divisione B: dopo la ventunesima giornata, infatti, Denis Godeas non è più solo al vertice ma viene raggiunto a quota undici reti da Leonardo Pavoletti del Lanciano, andato a segno nel corso della sfida tra abruzzesi e Barletta.

Un terzetto a dieci reti: si tratta di Felice Evacuo dello Spezia e Simone Corazza del Portogruaro raggiunti da un Fabio Mazzeo (Barletta) in grande spolvero e capace – in virtù dellla doppietta – di riprendere gli avversari.

Prima Divisione B classifica marcatori ventesima giornata

C’è sempre Denis Godeas in testa alla classifica marcatori della Lega Pro Prima Divisione B: la sua Triestina non segna e perde a Siracusa per 2-0 ma nessuno dei suoi rivali diretti va in gol nelle altre gare: nè Pavoletti del Lanciano, nè Corazza del Portogruaro nè tantomeno Felice Evacuo dello Spezia, assente per squalifica.

Tutti e tre restano a 10 reti. Muove la classifica il bomber della Cremonese Giuseppe Le Noci che trasforma il rigore che vale il momentaneo pareggio in quel di Bassano (poi i grigiorossi vinceranno per 1-3) e aggancia a quota nove Barraco del Trapani.

Prima Divisione B classifica marcatori diciannovesima giornata

Leader indiscusso della classifica marcatori del girone B di Prima Divisione è Denis Godeas della Triestina che, con il terzo gol di giornata inflitto al Lanciano allo scadere dell’incontro, si è portato a quota 11 ed è primo tra i bomber di categoria.

A dieci si porta Felice Evacuo in virtù della doppietta di rigore segnata al Frosinone: lo spezzino raggiunge in seconda posizione Leonardo Pavoletti del Lanciano e Simone Corazza del Portogruaro. Dario Barraco del Trapani è a nove reti mentre un gran bel balzo in avanti lo ha compiuto Fabio Mazzeo del Barletta, autore di una tripletta contro il Prato: raggiunge a quota otto gol Giuseppe Le Noci della Cremonese (da quant’è che non segna?).

Classifica marcatori Prima Divisione B diciottesima giornata

Un terzetto al comando della classifica marcatori del girone B di Prima Divisione alla diciottesima giornata: si tratta di Simone Corazza del Portogruaro, Denis Godeas della Triestina e Leonardo Pavoletti del Lanciano con dieci reti all’attivo.

Segue, a quota nove, Dario Barraco del Trapani che precede il duo appaiato a otto marcature, Felice Evacuo dello Spezia e Giuseppe Le Noci della Cremonese.

Nessuno a sette gol, a sei vi sono otto calciatori: si tratta di Umberto Del Core dell’Andria, Manuel Fischnaller del Sud Tirol, Antonio Gaeta e Matteo Merini della Carrarese, Salvatore Gambino del Trapani, Simone Guerra del Piacenza, Jefferson del Latina e Ignacio Pia del Pergocrema.

Classifica marcatori Prima Divisione B diciassettesima giornata

Nel girone B della Prima Divisione, nonostante un campionato non ancora in decollo da parte della Triestina, Denis Godeas è in testa alla classifica marcatori con 10 reti all’attivo che non sono figlie di alcun penalty.

L’alabardato ha anche la media gol più alta del gruppo visto che segna un gol ogni 59′ di gioco.

Appena a ruota, e si stanno ben comportando con le rispettive formazioni, Leonardo Pavoletti del Lanciano e Dario Barraco del Trapani.

15a / Top 11 Prima Divisione B

Top 11 del girone B di Prima Divisione dopo la quindicesima giornata: in porta finisce Bavena del Portogruaro che con le sue parate ha impedito al Frosinone di raggiungere il pareggio e ha reso amaro l’esordio sulla panchina ciociara di Eugenio Corini. Ottima prestazione anche di Russo dello Spezia che ha salvato i suoi più volte dal pari del Sud Tirol.

In difesa finiscono ben tre giocatori del Siracusa, protagonista di un campionato fin qui da incorniciare che coincide con il primato solitario: si tratta di Capocchiano, Fernandez e Moi, terzetto da 7 in pagella. Il quarto di retroguardia è il terzino dal gol facile, Pelagias del Barletta, che ha segnato il gol decisivo con cui i pugliesi hanno steso la Cremonese.

Anche il centrocampo parla siciliano: ci sono Davide Baiocco, autore dell’ennesima prestazione mostruosa contro l’Andria, supportato da Capece del Lanciano che ha segnato un gol fondamentale (dello 0-2 contro il Pergocrema) e Mancosu del Siracusa. In attacco, tridente di lusso composto da Longoni sempre del Siracusa, mentre fanno parte della top, Pavoletti del Lanciano in gol contro il Pergocrema, e Godeas della Triestina che con la sua rete ha steso il Trapani.

In panchina?

10a / Prima Divisione B: classifica marcatori. Le Noci e Godeas a otto reti

Ancora in gol Giuseppe Le Noci e Denis Godeas: le rispettive reti, oltre a garantirgli la vetta provvisoria della classifica marcatori di Prima Divisione B (con otto reti) consente alle ripettive squadre  – Cremonese e Triestina – di aggiudicarsi le sfide contro Lanciano e Pergocrema.

Per il resto, spicca la tripletta di Orlandi che, presa per mano la Carrarese, mette a tacere le velleità di un piacenza tornato la brutta copia della squadra che aveva incantato nelle ultime giornate.

Classifica marcatori Prima Divisione B, le prime posizioni:

8a / 1a Divisione B: classifica marcatori

Giuseppe Le Noci non è più l’unico a guidare la classifica dei marcatori di Prima Divisione B: assieme alla punta della Cremonese, infatti, è ora appaiato Denis Godeas, attaccante della Triestina che è andato a segno nella pur infelice gara interna contro il Barletta.

Cinque reti per Leonardo Pavoletti, punta a digiuno di un Lanciano in fase involutiva.

Sono invece quattro i calciatori con quattro marcature in cascina: si tratta di Matteo Merini della Carrarese, Salvatore Aurelio del Frosinone, Fabio Mazzeo del Barletta (doppietta decisiva nella gara contro la Triestina in posticipo serale) e Simone Guerra che, dal momento in cui si è sbloccato, ha cominciato a trascinare gli emiliani verso una rimonta interessantissima. In dodici si spartiscono la cassella dei bomber con tre gol.

LA CLASSIFICA MARCATORI COMPLETA

Le prime posizioni della graduatoria dei bomber:

5a / Marcatori I Divisione: Re Le Noci davanti a Godeas e Ginestra

I marcatori di Prima Divisione – pescati nei due gironi A e B – portano a una considerazione su tutte: non pare esservi correlazione diretta tra le squadre di vertice e i bomber di questo scorcio di campionato.

Tradotto: eccezion fatta per Giuseppe Le Noci (la cui Cremonese senza penalizzazione sarebbe in testa al girone B a punteggio pieno), a segno anche contro lo Spezia (di rigore) e salito a quota sette reti in cinque gare, chi segue milita in formazioni non ancora espressesi al massimo del potenziale.

E’ il caso di Denis Godeas, in quota alla Triestina, che segue con 6 centri all’attivo ma è annche quel che accade nel gruppo A, dove comanda Ciro Ginestra (5 reti realizzate, anch’egli in gol nell’ultimo turno: firma decisiva in quel di Avellino). A quattro reti troviamo Cia del Benevento, Filippini del Como, Merini (Carrarese) e Pavoletti (Lanciano).