Perna ringrazia Pisa e non teme i gol di Arma e Ginestra

di Samuel 0

Interessante intervista a Raffaele Perna, attaccante del Pisa, sul portale di Sportmediaset: il bomber parla della personalissima sfida a Rachid Arma e Ciro Ginestra alla ricerca della vetta in classifica marcatori ma anche del cammino altalenante di un Pisa che è reduce da due sconfitte consecutive.

IL PISA. “Esperienza fin qui positiva in una squadra di giovaniinteressanti. La piazza e l’allenatore credono in me, voglio godermi questo momento a lungo”.

DALLA B ALLA LEGA PRO. “I fattori cui un professionista deve guardare credo siano la sua carriera, le motivazioni e la crescita personale. Ho accettato il Pisa con gioia ma mi sono al contempo messo in gioco dando il massimo fin da subito. Passare dalla serie B alla Lega Pro non è un passo indietro anche perché credo che questo sia un campionato di grande valore”.

CRISI. “Le squadre con penalità in classifica sono sempre di più e dispiace: è il risultato di una crisi calcistica che fa il paio con quella del Paese. A Pisa siamo un’isola felice”.

LA MARCATORI. “Nutro grande rispetto per Arma e Ginestra ma non gli invidio nulla. Segnerà di più chi saprà essere sostenuto al meglio dalla squadra: in tal senso, ringrazio i compagni che cercano di mettermi sempre nelle migliori condizioni per segnare”.

OBIETTIVI. “Il Pisa deve arrivare più in alto possibile anche se le due sconfitte consecutive ci hanno fatto arrabbiare: abbiamo mezzi e numeri per uscirne al meglio. Il peccato è che lunedì non potrò sfidare il Foggia per la squalifica ma spero che i compagni mi regalino una bella soddisfazioni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>