Il Lecce vince ma vuole ancora crescere

Il Lecce sta continuando la sua ascesa e ha deciso di crescere ancora. Salvatore Caturano ha fatto il punto della situazione sulla stagione leccese, il difensore Antonio Giosa, invece, parla delle prospettive future. 

Squalifica Montervino, le riflessioni di Damiano Tommasi

In tutta sincerità, e provando a distaccarsi da ogni logica partigiana, viene da pensare – dopo averne letto le parole – che le riflessioni di Damiano Tommasi, presidente Aic, siano tutt’altro che campate per aria.

Tommasi interviene in seguito alla squalifica inflitta a Francesco Montervino dopo i fatti di Aversa Normanna-Salernitana e ne apprendiamo i pensieri tramite agenzie:

Lecce Tesoro attacca Ferrario e Legittimo

Acque agitate in casa Lecce dove, dopo la sconfitta contro il San Marino in campionato, è arrivato il ribaltone alla giuida tecnica, con Lerda sostituito da Toma, e si è fatto sentire patron Savino Tesoro con una serie di affermazioni importanti.

A riferirle sono i quotidiani sportivi in edicola oggi martedì 22 gennaio 2013: Tesoro si dice ignaro dei motivi che hanno portato i salentini al recente crollo di risultati sebbene confermi la sua stima nei confronti dfi Lerda cui ha comunicato l’esonero con dispiacere. Ancora:

Le interviste di Gubbio-Aprilia 0-2

Coppa Italia Lega Pro secondo turno
Gubbio-Aprilia 0-2
Marcatori: 8′ st rig. Ferri Marini (A), 15′ st Marfisi (A)
Qualificata al trezo turno: APRILIA

Gran bell’Aprilia, Gubbio sprecone sottoporta e incapace di finalizzare al meglio le trame corali: la Coppa Italia Lega Pro ha detto che i laziali – che godono di uno stato di forma eccezionale e stanno mostrando calcio efficace e divertente – se la possono giocare anche con formazioni di Prima Divisione, al punto che sono l’unico club di Seconda Divisione qualificato alla terza fase.

Riforma Lega Pro Lotito chiede 60 squadre al massimo

Claudio Lotito parla della riforma dei campionati di calcio italiani a panorama.it (intervista cui rimandiamo per la lettura integrale) e, nel corso dell’intervista che fa seguito alla notizia diffusa dalla Gazzetta dello Sport secondo cui proprio la Lazio si sia segnalata per i migliori bilanci degli ultimi anni, il patron biancoceleste e della Salernitana enuncia il proprio pensier anche rispetto a modifiche da apportare alla Lega Pro.

Si tratterebbe, nello specifico, di una serie di riduzioni numeriche che Lotito spiega così:

Interviste Gubbio-Benevento 1-0

Gubbio-Benevento 1-0
Marcatore: 34′ pt Galabinov (G)

Buon Benevento fino alla rete dei padroni di casa, che sbloccano il punteggio grazie a un acuto di Galabinov al 34′ della prima frazione: abile la punta, nella circostanza, a sfruttare al meglio un lancio lungo di Palermo.

Ripresa gestita dagli uomini di Andrea Sottil che si difendono al meglio rendendo inoffensivi i tentativi di Altinier, Marchi e Montiel.

Interviste Hinterreggio-L’Aquila 2-4

Hinterreggio-L’Aquila 2-4
Marcatori: 24′ pt Iannini (L), 25′ pt Khoris (H), 44′ pt Improta (L), 2′ st Anzilotti (H), 21 st rig. e 37′ st Infantino (L)

Netta affermazione dal punto di vista del risultato da parte dell’Aquila sull’ostico campo dell’Hinterreggio nel corso del posticipo della sesta giornata di Lega Pro Seconda Divisione B. Gli abruzzesi di mister Archimede Graziani hanno avuto la capacità di portarsi in vantaggio per due volte e, raggiunti dagli avversari, riprendere a marciare con ritmi elevati.

Cozza carica il Catanzaro “La strada è giusta”

Le sconfitte consecutive contro il Latina – al Francioni – e il Benevento – in casa – hanno fatto suonare in casa Catanzaro un campanello d’allarme che pare temporaneamente zittoto dal buon pareggio esterno contro la Paganese: la squadra calabrese, chiamata a una immediata inversione di tendenza, è ora chiamata a invertire oil trend nelle sfide imminenti che vedono i giallorossi impegnati nel corso del quinto turno al Ceravolo contro l’Andria e fuori casa a Viareggio.

Il Vallee d’Aoste di Filippo Filippella e Paolo Pininfarina

C’era anche designer Paolo Pininfarina, membro del cda del S.C. Vallee d’Aoste, neo promosso in seconda divisione della Lega Pro, in occasione della presentazione della squadra valdostana, avvenuta nella serata di martedì 31 luglio 2012:

“Ho aderito con entusiasmo a questo progetto perchè è innovativo, caratterizzato da valori e obiettivi come avviene per le imprese. In particolare abbiamo come punti di riferimento l’etica, ovvero fairplay e correttezza, e l’eleganza, ma anche il legame con il territorio, la scuola, lo stile di vita e uno stadio come casa della squadra”.

Ricchiuti tifa Rimini ma non lascia Catania

Le voci si stanno alimentando da giorni: la suggestione che Adrian Ricchiuti possa tornare al Rimini e lasciare Catania viene tuttavia smentita dal diretto interessato che, tramite una nota diffusa dall’ufficio stampa del club etneo, smentisce ogni ipotesi paventata.

Nessuna richiesta, semmai la voglia di fare sempre meglio in Sicilia. Le parole di Ricchiuti:

Lega Pro 2012-2013, le sensazioni di Barilli

Alessandro Barilli, patron della Reggiana nonché consigliere di Lega, ha espresso qualche parere – e formulato le prime ipotesi – in relazione al prossimo campionato di Lega Pro.

La stagione 2012-2013 si annuncia come quella delle probabili innovazioni, anche se in tal senso pare che i propositi siano ancora tutti da verificare: campionato a serie unica?

Dopo una riunione preliminare tra i referenti della Lega, lo stesso Barilli – con una intervista riportata dalla Gazzetta di Reggio – ha lasciato intendere che è ancora presto per capire ciò che sarà:

Di Michele a Lecce anche in Lega Pro

Attestato d’amore ai colori salentini da parte di uno dei calciatori che megliio ha rappresentato la società nel corso delle ultime stagioni di campionato: David Di Michele, retrocesso insieme ai compagni in serie B e in attesa di capire se l’epilogo dell’inchiesta sul calcioscommesse riservi l’amarezza della Lega Pro, si è detto pronto a restare anche in caso di doppia retrocessione.

Ne riporta il messaggio salentosport.net: