Lecce e Grosseto in Lega Pro, Vicenza e Nocerina in serie B?

di Samuel Commenta

E’ uno degli scenari plausibili, determinati dalle probabili sentenze della Commissione Disciplinare in merito al doppio processo sul calcioscommesse attese tra giovedì 9 e venerdì 10 agosto 2012.

La pubblicazione dei verdetti attesa per domattina potrebbe essere posticipata di 24 ore per non sovrapporle alla presentazione dei calendari della Lega Pro che si terrà a Firenze in mattinata.

Al vaglio della Disciplinare, le posizioni di 6 club e 25 tesserati. Ci si dovrà pronunciare anche su Lecce e Grosseto: il Procuratore federale Stefano Palazzi ha chiesto per entrambe le società la retrocessione in Lega Pro e le indiscrezioni dicono che le richieste dell’accusa sarebbero state accordate demandando però al Consiglio federale, in base all’articolo 18 comma I del Codice di giustizia sportiva, l’esclusione dal campionato di competenza» e l«’assegnazione ad uno dei campionati di categoria inferiore.

Al posto di Lecce e Grosseto, risalirebbero in Serie B il Vicenza e la Nocerina che la Disciplinare ha ammesso al processo per motivi di classifica. Tra le sentenze attese, quella che riguarda il tecnico della Juventus ed ex Siena, Antonio Conte il cui stop sarebbe stato quantificato dalla Disciplinare in 10 mesi (nove per il suo vice Angelo Alessio). Atteso anche il proscioglimento di Simone Pepe e Leonardo Bonucci, deferiti per la presunta combine di Udinese-Bari del 9 maggio 2010. Sarebbe proscioglimento anche per gli altri calciatori coinvolti da Andrea Masiello e per l’Udinese.

Stando a indiscrezioni, infine, dovrebbe poi essere derubricato ad omessa denuncia l’illecito contestato al bolognese Daniele Portanova e addirittura prosciolto l’ex capitano Marco Di Vaio, deferiti per la tentata combine della partita Bologna-Bari del maggio 2011. Il Bologna se la potrebbe cavare con un’ammenda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>