Reggiana-Foligno, già dentro o fuori

di Redazione 0

Appaiate a zero punti in classifica dopo un avvio di stagione sicuramente deludente, che ha portato alla Reggiana due punti e al Foligno uno soltanto (poi annullati dalle penalizzazioni), domani le due squadre sono chiamate al riscatto. E per chi perde potrebbero esserci decisioni anche drastiche da parte della società. In questo momento, nonostante un solo punto in quattro gare, sembra più solida la panchina di mister Pagliari a Foligno, anche perché gli umbri hanno una squadra giovane e sperimentale. A Reggio Emilia, invece, la panchina di Mangone è molto traballante visti anche i soldi spesi in estate e solo una vittoria potrà salvargliela.

  • QUI REGGIANA. Per cautelarsi e andare sul sicuro, è probabile che mister Mangone metta da parte la difesa a tre e punti su quella a quattro. In settimana c’è stato un confronto serrato con la società e la squadra. Solo una vittoria potrà rimettere in pista Mangone. Indisponibile Calzi, ancora fermo ai box.
  • QUI FOLIGNO. Mister Pagliari non dovrebbe apportare troppi stravolgimenti alla squadra che domenica scorsa è riuscita a fermare il Benevento. L’unico dubbio riguarda il pacchetto arretrato, dove potrebbe rientrare Tula al posto di Merli Sala.

Arbitra: Peretti di Verona

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>