Serie D poule scudetto Unione Venezia-Martina Franca 5-2 d.c.r. (1-1)

di isayblog4 2

Final four serie D poule scudetto gara 1
Stadio Bernicchi, Città di Castello
Unione Venezia-Martina Franca 5-2 d.c.r. (1-1)
Marcatori: Reti: 10′ st Zubin (V), 19′ st De Tommaso (M)

Rigori: Crafa (V) rete; Portosi (M) parato; Marcolini (V) rete; De Tommaso (M) rete; Essoussi (V) rete; Ottonello (M) parato; Oliveira (V) rete.
In finale: UNIONE VENEZIA

E’ servita la lotteria dei calci di rigore per consacrare l’Unione Venezia quale prima finalista della poule scudettoi serie D 2011-2012: i veneti, infatti, cui non è stato sufficiente il minutaggio regolamentare, hanno dovuto ricorrre ai penalty per avere la meglio su un Martina Franca ugualmente reattivo e in partita per l’intero incontro.

I tempi regolamentari si erano chiusi sul punteggio di 1-1 in visrtù delle reti, entrambe nella ripresa, di Zubin per il Venezia al 10′ (la rete del capitano è stata applaudita per il gesto di elevata qualità: conclusione a giro con palla nel sette) e di De Tomaso 9′ dopo (botta violentissima e precisa da oltre 25 metri).

A condannare il Martina, i tiri dal dischetto: Portosi e Ottonello nulla possono contro l’ottima respinta di Gallo. Ora i veneti giocheranno la finalissima di Gubbio contro la vincente della sfida tra Teramo e salerno Calcio

Il tabellino di Unione Venezia-Martina Franca 5-2 d.c.r. (1-1)

  • Unione Venezia (4-4-2): Gallo; Ciaramitaro, Scantaburlo, Silvestri (dal 36′ st Marcolini), Scardala; Mirri, Grifoni (dal 32′ st Casagrande), Crafa, Zubin (dal 25′ st Essoussi); Lauria, Oliveira Santos. A disposizione: Riommi, Gavagnin, Florean, D’Apollonia. All. Favarin
  • Martina Franca (4-3-1-2): Muscato; Dispoto, Quacquarelli, Memolla (dal 3′ st De Lucia), Gambuzza; Scoppetta, De Tommaso, Basile (dal 44′ st Ottonello); Picci; Chiesa, De Nicola (dal 22′ st Portosi). A disposizione: Leuci, Selvaggio, Langella, Vitale. All. Bitetto;
  • Arbitro: Rapuano di Rimini
  • Note: ammoniti Grifoni e Gambuzza, 500 spettatori.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>