Andria, Zaffagnini in difesa; Prato con Manucci e Pesenti

di Samuel 0

In termini di punti, una – l’Andria a quota 6 – ne ha il doppio dell’altro – il Prato, 3 in graduatoria. In termini di gioco, viene da dire che la classifica rispecchia quanto le due squadre hanno saputo fare nel corso dello scorcio iniziale del campionato con la compagine pugliese capace di viaggiare alla media di un gol segnato a giornata (stessa media anche per le marcature subite) mentre i toscani (che pure griffano una marcatura ogni 90′) pagano in maniera evidente e conseguenziale le disattenzioni di una difesa non sempre – e tutt’altro che – impeccabile (8 gol sul groppone sono una media da bassa classifica. Infatti).

Nalle circostanza, i padroni di casa devono rinunciare a Cossentino che deve scontare la giornata di squalifica al posto del quale dovrebbe essere schierato Zaffagnini. Esclusio fatta per il centale di difesa, i restanti dieci sono sulla via della conferma: giocano gli stessi della sfida contro il Trapani.

Ospiti: Lamma, Varutti e Pisanu verranno fatti rifiatare, occhi puntati su Manucci al debutto con la casacca del Prato. Rientra Pesenti dopo il turno di stop.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>