Calcioscommesse Sbaffo patteggia sedici mesi di squalifica

di Redazione 0

Dopo aver riportato stralci dell’interrogatorio che ha visto protagonista il ventunenne Alessandro Sbaffo (il quale aveva confessato in fase dibattimentale la tentata combine di Livorno-Piacenza del 14 maggio 2011), ex calciatore del Piacenza in quota all’Ascoli, ecco l’epilogo della vicenda che lega il giocatore all’inchiesta relativa al calcioscommesse.

Il ventiseiesimo patteggiamento (che ha fatto seguito a quello di Bellodi) nel corso del processo sportivo che si sta svolgendo a Roma è quello di Sbaffo che concorda con la Commissione Disciplinare sedici mesi di squalifica e 100mila euro di ammenda.

La Disciplinare ha deciso di accordare al giocatore l’istanza respinta invece giovedì scorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>