Diretta live Benevento-Ternana 13 febbraio 2012

di Samuel 3

Posticipo Lega Pro Prima Divisione A ventitreesima giornata

  • Stadio Vigorito, Benevento

Benevento-Ternana 0-2: 2′ pt rig. Nolè (T), 21′ st Miglietta (T). Espulsi Gori (B) al 1′ pt e Gotti al 33′ st che salterà (con Cejas ammonito) la sfida contro il Taranto. Rosso anche a Sy

Le pagelle di Benevento-Ternana 0-2

Il video di Benevento-Ternana 0-2

Gara pomeridiana, stadio Vigorito con ogni probabilità depauperato per cause di forza maggiore del pubblico delle grandi occasioni e niente diretta tv. Semmai, differita in serata su RaiSport.  A modifica di quanto scritto rendiamo conto del fatto che RaiSport ha comunicato (notizia letta alle 12.50) che il match sarà trasmesso in diretta tv.

A Benevento, dove si è tenuto un sopralluogo del Gos nel corso della mattina per appurare l’agibilità dell’impianto e che ha dato esito positivo, arriva una Ternana che può beneficiare del fatto che Taranto e Carpi si siano ostacolate a vicenda, lasciando per strada un paio di punti.

Panorama idilliaco affinché, per una volta, anche il pareggio possa essere considerato, per gli umbri, risultato positivo. Dovesse invece sbancare il Vigorito, la squadra di Domenico Toscano (out oer squalifica) metterebbe in piedi una mini fuga che incrementerebbe fino a portarlo a cinque punti il vantaggio sulla seconda. Semmai, sono i padroni di casa, reduci dal ko di Vercelli per 3-0, a poter fare i conti solo con la vittoria per imprimere una bella sterzata che conduca la rosa di Carmelo Imbriani verso l’obiettivo play off.

Il Benevento, tra le mura amiche, non fa registrare il segno X da 10 turni. Per i locali, unico assente Giacomo Cipriani, per il resto i campani sono al completo con l’aggiunta in formazione di Luisi ultimo acquisto prelevato dal Modena.

Ternana con diversi problemi: Bernardi, Dianda, Carcuro e Docente sono out: a ispirare il tridente composto da Nolè, Litteri, Sinigaglia dovrebbe essere Cejas con Miglietta e Gotti a fare lavoro di impostazione e contenimento. Nelle file dei padroni di casa, De Vezze alle spalle del trio offensivo costituito da Kanoute, Altinier, Pintori.

Le quote scommesse dei bookmakers: segno 1 a 2,80, il pari vale 3, il segno 2 frutta 2,90 volte la somma investita.

Le probabili formazioni di Benevento-Ternana

Pronti per cominciare: 14.50, a Benevento si gioca, nella città campana si registrano 3 gradi C. A brevissimo le formazioni ufficiali. Intanto, confermato tra i locali Kanoutè dal 1′. Cia in panchina.

Come prevedibile, al Vigorito pochissime persone assiepate, per lo più, in tribuna centrale e curva. Le parole del pre partita di Imbriani si caratterizzano per un paio di considerazioni: la prima è l’attestato di stima nei confronti del predecessore Simonelli, la seconda è l’augurio di una gara piacevole.

Lo spicchio dei tifosi ospiti conta diverse decine di sostenitori che sventagliano palloncini rossi e verdi.

Le formazioni ufficiali

  • Benevento (4-3-3): Gori; D’Anna, Siniscalchi, Pedrelli, Frascatore; La Camera, De Vezze, Rajcic; Kanoutè, Altinier, Pintori. A disposizione: Mancinelli, Signorini, Anaclerio, Luisi, Sy, Cia, Montini. All. Imbriani
  • Ternana (4-3-3): Ambrosi; Ferraro, Pisacane, De Giosa, Fazio; Cejas, Miglietta, Gotti; Nolè, Litteri, Danti. A disposizione: Virgili, Chianello, Stendardo, Arrigoni, Della Pena, Sinigaglia, Giacomelli. All. Napoli (Toscano squalificato)
  • Arbitro: Abbattista di Molfetta
  • Partiti con la Ternana in attacco: gli umbri manovrano da destra verso sinistra.
  • 2′. Litteri a terra in area, rigore per la Ternaan ed espulsione per Gori come fallo da ultimo uomo. Imbriani toglie Kanoute e fa entrare il secondo portiere Mancinelli.
  • Nolè sul dischetto. Il tiro in gol. ternana in vantaggio. Gara già compromessa per il Benevento che è in 10 uomini.
  • 4′. Non poteva cominciare meglio per gli umbri: la ottantina di tifosi ospiti si fa ovviamnete sentire.
  • 5′. Benevento ora in pressing. Giallo a La Camera per fallo su Gotti.
  • 6′. Gotti rende il favore a La Camera, l’arbitro usa lo stesso metro e ammonisce Gotti.
  • 8′. Gioco in mediana, gara maschia con interventi duri. Danti a terra per un tocco falloso.
  • 9′. Danti si rialza e ritorna a macinare metri di campo, pare eccessivamente nervoso. Benevento in manovra, ospiti ben disposti.
  • 12′. La Ternana allenta il ritmo e prova a fare possesso palla coinvolgendo anche capitan Ambrosi.
  • 13′. Angolo Ternana, Altinier chiude in fallo laterale.
  • 14′. Litteri ora è unico terminale offensivo degli umbri che hanno rinfoltito il centrocampo e impostano con linearità. Il Benevento è in evidente difficoltà tattica sebbene faccia girare palla ma riesce solo a costruire trame che si bloccano sulla tre quarti.
  • 16′. La Camera al tiro, parte alta della traversa con conclusione da fuori.
  • 18′. Ancora fallo su Danti che è il calciatore che sta subendo il maggior numero di interventi.
  • 20′. Da La Camera a Frascatore che fa partire D’Anna: azione manovrata e articolata con palla che finisce ad Altinier, spazza la retroguardia ospite.
  • 21′ Riparte la Ternana, Nolè e Miglietta dialogano all’altezza della metà campo. Intanto, problemi per Danti che non ce la fa: entra Sinigaglia. Atteggiamneto spregiudicato confermato da mister Napoli.
  • 22′. Era da qualche minuto che Danti mostrava risentimento e fastidio alla gamba, su di lui più di un intervento falloso.
  • 24′. Tutto il Benevento nella metà campo ospite, Raicic e Altinier si dannano e trovano il primo corner.
  • 25′. Secondo corner consecutivo per intervento di Fazio. Il Benevento in manovra: in questa fase di gara l’inferiorità numerica non la si percepisce.
  • 26′. Litteri perde palla nella propria metà campo, ne approfitta La Camera che va al cross ma Ambrosi c’è.
  • 27′. Non si placa la pressione locale, terzo angolo per il Benevento ma la difesa ospite spazza nuovamente in corner.
  • 28′. Testa di La Camera, palla sul fondo.
  • 29′. Lungo fraseggio umbro con Gotti che commette fallo su D’Anna e consente ai locali di rifiatare e ripartire.
  • 30′. Continua la sequenza di falli tattici cui ricorre, in questa fase, la squadra rossoverde. ternana stranamente chiusa all’indietro, il richio è che l’uomo in più possa non costituire un vantaggio perché Nolè e compagni sembrano remissivi. La foga dei padroni di casa, invece, è evidente.
  • 32′. Cejas e Gotti alzano il baricentro della squadra, Nolè lancia Fazio che serve Gotti: tiro ribattuto dalla difesa di casa.
  • 33′. Ottima frazione di Cejas che sta consentendo ai compagni di ragionare con l’impostazione di trame palla al piede.
  • 35′. Frascatore per Pintori, palla out con rimessa dal fondo. Intanto, sulla ripartenza ospite, svarione di Fazio cjhe per poco non innesca i locali.
  • 36′. Siniscalchi rischia l’autorete svirgolando un pallone che finisce in corner, il secondo per gli umbri.
  • 37′. Invece, sull’angolo riparte il Benevento che si trova in superiorità numerica nella metà campo umbra, provvidenziale Pisacane.
  • 38′. Frascatore al tiro, Ambrosi devia in angolo.
  • 39′. Encomiabile la prestazione dei giallorossi: stanno giocando con carisma e hanno superato con scioltezza l’intoppo mentale causato dall’uomo in meno nei primi minuti di gioco. E’, per intenderci, un Benevento che sembra avere più possibilità di pareggiare di quelle che pare mostrare la Ternana di raddoppiare.
  • 40′. Gotti ha rischiato il secondo giallo con un fallo che l’arbitro non ha punito con fiscalità. Intanto Pisacane mette in corner.
  • 41′. Nulla di fatto, riparte la Ternana con Fazio.
  • 44′. Benevento in forcing, ora i locali beneficiano di un calcio di punizione che non sfruttano a dovere, riparte la Ternana.
  • Giallo a Cejas, era in diffida, salta la sfida contro il Taranto.
  • 45′. 2′ di recupero. Fasi di gioco in mediana con più di un errore da ambo le parti.
  • 46′. A terra De Giosa con le manoi sul volto, intanto la Ternana prosegue ma il tiro di Gotti si spegne a lato. Ammonito Rajcic autore del fallo sull’avversario.
  • 47′. La Ternana chiude in attacco ma l’arbitro manda ora tutti negli spogliatoi. Vantaggio ospite e gara subito in salita per il Benevento sebbene gli umbri sembrano lontani dalla squadra spumeggiante e coriacea cui eravamo abituati. Ottima reazione del Benevento che ha sfiorato il pari con una traversa di La Camera su conclusione da fuori area che aveva messo fuori causa Ambrosi (autore di una parata importante).
  • Le due squdre fanno ora il proprio rientro in campo. Stesso 11 per la Ternana. Non cambiano neppure i 10 del Benevento.
  • 1′. Partiti, Benevento da destra a sinistra. Manovra palla De Vezze, Nolè interviene e costringe Pedrelli al fallo laterale.
  • 2′. Gotti smorza la replica locale, si riparte con il Benevento che beneficia di una rimessa.
  • 3′. Litteri in area di rigore, cade e perde palla ma l’arbitro lascia proseguire. Sembrava fallo netto cominciato però fuori area.
  • 5′. Sinigaglia fa salire la squadra, pare una Ternana partita con piglio differente ma restano evidenti i troppi errori commessi dalla tre quarti ospite che sta perdendo palla con frequenza costante.
  • 6′. Fallo di mano di Miglietta, riparte il Benevento dalla propria area di rigore.
  • 8′. Benevento in manovra, Frascatore imposta ma la palla si perde dove non vi è neppure un calciatore locale. Ambrosi rilancia la manovra della Ternana.
  • 9′. Frascatore-De Vezze in duetto, spazza Fazio ma Pintori riprende la sfera. Angolo per i locali.
  • 10′. L’arbitro fischia un calcio di punizione per il Benevento sulla tre quarti. La Camera sul pallone. Sul cross nulla di fatto.
  • 11′. Ternana in avanti, Gotti guadagna un corner. Cejas non indovina la traiettoria per Nole, riparte il Benevento.
  • 12′. Ambrosi anticipa De Vezze su ripartenza locale, ora Ternana in manovra.
  • 13′. Ancora imprecisioni a centrocampo, ospiti che ora beneficiano di un fallo laterale.
  • 15′. Cambio Benevento, fuori Pintori entra Sy. Ternana: fuori Nolè dentro Giacomelli.
  • Due sostituzioni che ci stanno: Nolè stava giocando in un ruolo non suo – alle spalle delle punte – e Pintori si è sacrificato enormemente.
  • 17′. Palla a Mancinelli dopo che Litteri non è riuscito ad agganciare il lancio dalla mediana.
  • 19′. Benevento in azione prolungata: D’Anna, Rajcic, La Camera ma Fazio mette il piede e guadagna una rimessa per un rimpallo.
  • 21. Riparte De Vezze, fallo di Gotti ma l’arbitro concede il vantaggio poi Rajcic perde palla. Ferraro lancia Litteri che serve Miglietta cui non resta che trafiggere l’estremo in contropiede. Raddoppio Ternana.
  • Ora per il Benevento diventa difficilissimo. Gli umbri hanno piazzato l’acuto che pare di fatto chiudere i giochi. Non è una bella Ternana ma parecchio concreta.
  • 23′. Benevento: fuori La Camera dentro Montini.
  • 25′. Cejas lancia Giacomelli, Siniscalchi spazza e consente al Benevento di ripartire. Da De Vezze ad Altinier, la sfera torna a Frascatore ma De Giosa consente l’intervento di Ambrosi. A terra Pisacane che ha subito una spinta che lo ha mandato a scontrarsi con Ambrosi. Il difensore vienen portato a bordo campo in barella.
  • 27′. Pisacane si è ripreso, si riprende con una rimessa dal fondo per il Benevento.
  • 28′. Sy ferma irregolarmente De Giosa, punizione ospite.
  • 30′. Manovre a centrocampo, il Benevento fa fatica a trovare spazi mentre la retroguardia ospite si sta confermando impeccabile. De Giosa monumentale.
  • 32′. Gli uomini di imbriani pagano la fatica di quanto prodotto nel corso dei primi 60′ di gioco, quando hanno giocato senza timori reverenziali pur essendo in inferiorità numerica. Il problema dei locali è che il possesso palla è sterile e non produce tiri.
  • 33′ Litteri calcia siu Mancinelli: gol divorato dalla punta degli umbri.
  • 34′. Giallo a Gotti per simulazione, somma di gialli ed espulsione. Ternana in dieci. Anche Gotti, a questo punto, salterà la gara contro il Taranto.
  • 36′. palla sul fondo, si riparte da Ambrosi.
  • 38′. Fazio serve Cejas, pala a Sinigaglia che serve Miglietta. L’arbitro gli fischia fallo contro. Riparte il Benevento.
  • 40′. Montini tenta l’affondo e trova un corner. Colpo di testa di Montini, palla a lato.
  • 41′. Da Sy ad Altinier, palla allontanata da Fazio.
  • 43′. Il Benevento chiude in attacco. intanto, esordio per Chianello nella Ternana che prende il posto di Litteri.
  • 44′. Sy in ripartenza perde palla, Giacomelli imposta per Miglietta. Fallo di Sy su Giacomelli, rosso per il calciatore dei locali.
  • 46′. testa di Montini, para Ambrosi, 4′ di recupero.
  • 47′. Locali in manovra, Montini tiene impegnati due avversari ma riesce a concludere ugualmente: palla a lato.
  • 48′. Punizione per il Benevento: da Siniscalchi a rajcic, sfera sul fondo. riparte la ternana: Giacomelli al tiro, para l’estremo di casa.
  • 49′. Si chiude con una manovra locale su cui Pisacane interviene positivamente. E’ finita. La Ternana si presenta alla sfida contro il Taranto con un vantaggio di cinque punti.

 

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>