Diretta live Neapolis-Perugia 19 febbraio 2012

di Samuel 1

Lega Pro Seconda Divisione B ventinovesima giornata

  • Stadio Vallefuoco, Mugnano

Neapolis-Perugia 1-2: 37′ pt aut Zanchi (P), 28′ st Moscati (P), 43′ st Clemente (P)

Vittoria al fotofinish sul campo dell’Aversa per il Neapolis, Perugia che vuole spazzare la pareggite (tre consecutivi prima della vittoria contro il Giulianova) e mettere in fila il secondo successo consecutivo con cui andare a consolidare un primato che rischia di dover fare i conti con chi insegue.

Le parole di Pierfrancesco Battistini alla vigilia del match sono state in tal senso embnlematiche: se il Perugia gioca come sa, ha ribadito il tecnico, non ce n’è per nessuno.

“Il Neapolis è una squadra che ha le qualità e le caratteristiche per mettere in difficoltà qualsiasi avversario ma se sfrutteremo le nostre potenzialità tecniche potremo fare risultato. Giocheremo con tre attaccanti di assoluto valore come Clemente, Tozzi Borsoi e Balestreri e dovremo essere bravi nel riuscire a farli coesistere”.

Svelato anche un quarto di formazione, le insidie che teme Battistini sono relative, oltre chje all’avversario, anche al sintetico che potrebbe creare non poche difficoltà.

Nelle file umbre non rientra Borgesea causa di un problema di famiglia, possibile l’utilizzo di Carloto al fianco di Benedetti.

Non convocati anche Padovani, Sansotta e Bueno, per Proietti e Di Dio esperienza con i Berretti. Nessun dubbio sull’undici iniziale del Perugia: Giordano; Cacioli, Pupeschi, Russo; Anania, Benedetti, Carloto, Zanchi; Clemente; Tozzi Borsoi, Balistreri.

Pronti per partire, al Vallefuoco non c’è il pubblico delle grandi occasioni ma la rappresentanza locale si fa sentire.

Partiti. Neapolis in bianco, Perugia con il classico completo rosso.

  • 3′. Perugia subito in avanti, c’è curiosità rispetto al tridente sulla carta micidiale schierato da Battistini che schiera Clemente, Balistreri e Tozzi Borsoi in simultanea.
  • 5′. Zanchi in manovra, buon approccio alla gara il suo, sulla scia della prestazione da incorniciare messa in bacheca contro il Giulianova.
  • 8′. Sempre gli ospiti in fraseggio ma i padroni di casa chiudono gli spazi in retroguardia.
  • 9′. Fallo di Benedetti in mediana, l’arbitro non ammonisce ma intima al calciatore che lo farà alla prossima occasione.
  • 12′. Tozzi Borsoi e Balistreri in duetto ma i due subiscono il raddoppio di marcatura avversario, riparte il Neapolis.
  • 14′. Zanchi al tiro, palla sul fondo.
  • 15′. Punizione Neapolis, cross al centro ma Russo protegge l’uscita di Giordano. Sulla replica, Carotenuto anticipa Zanchi e va al tiro, pallone alto sopra la traversa.
  • 17′. Ancora Carotenuto al tiro, palla a lato. La difesa umbra mostra di patire le iniziative della punta locale.
  • 19′. Ancora Neapolis: sugli sviluppi di un corner Manco non aggancia davanti a giordano.
  • 21′. Da Zanchi a Tozzi Borsoi che si fionda sul pallone ma non inquadra la porta.
  • 24′. Stanno crescendo i padroni di casa sebbene si trovino di fronte una formazione capace di svolgere a dovere la fase di contenimento. Match ora equilibrato dopo lo sprint iniziale dei capoclassifica.
  • 26′. Botta di Balistreri, bella parata a terra di Pettinari.
  • 28′. Gara maschia e combattuta, il ritmo resta elevato sebbene le due squadre riescano ad avvicinarsi alle porte avversarie soprattutto con lanci lunghi sugli sviluppi di calci da fermo.
  • 30′. Zanchi spinge sulla fascia sinistra che resta quella dalla quale si sviluppano le azioni più pericolose degli ospiti.
  • 33′. Terzo angolo per il neapolis, Carotenuto perde palla ma il contropiede del Perugia si interrompe sulla mediana.
  • 36′. Errori in mediana con capovolgimenti di fronte poco proficui. Monticelli va in fuga sulla destra, il Perugia si salva in angolo. Nulla di fatto sugli sviluppi ma nel proseguo i locali trovano l’ennesimo corner.
  • 37′. Autorete di Zanchi che beffa Giordano mettendo alle spalle del proprio portiere un pallone calciato sulla destra dal Neapolis. Locali in vantaggio.
  • 40′. Finora il Perugia a trazione anteriore ha fatto poco, sebbene gli ospiti siano pericolosissimi ogni qualvolta (pochino fin qui) si affacciano dalle parti dell’estremo avversario.
  • 42′. Ancora un errore in mediana di Benedetti, altro angolo per il neapolis che ha una disposizione tattica impeccabile e sta alzando lentamente ma con costanza il baricentro.
  • 45′. Probabile che Battistini opti nell’intervallo per l’inserimento di un centrocampista in più. Difficile reggere questo tridente senza metterlo in condizioni di calciare.
  • 46′. Squadre negli spogliatoi, fine primo tempo.
  • 2T
  • 2′. Perugia in avanti, angolo con Balistreri che viene anticipato. Intanto, Battistini ha inserito Moscati.
  • 3′. Difesa a quattro per il Perugia che fa a meno di Pupeschi.
  • 5′. Ancora confusa la manovra ospite sebbene il Perugia sia costantemente nella metà campo locale. Intanto, giallo a Manco.
  • 6′. Punizione di Clemente dai 35 metri, palla tra le braccia dell’estremo di casa.
  • 8′. La manovra ospite si continua a sviluppare sulla sinistra con Zanchi a fare da filtro tra mediana e attacco. Off side di Tozzi Borsoi. Balistreri in gol a gioco fermo.
  • 10′. Il Neapolis richiama in panchina Carotenuto.
  • 12′. Clemente gioca in posizione leggermente arretrata rispetto alla prima parte ma non riesce a trovare spazi.
  • 15′. I padroni di casa stanno tentando di tutelare il vantaggio abbassando il ritmo, Perugia stranamente inoperoso. Gli ospiti non hanno ancora avuto la reazione attesa.
  • 19′. Cambio locale: entra Moscarino.
  • 22′. Geometrie in mediana, il perugia non trova sbocchi alla manovra mentre i padroni di casa continuano a difendersi i ndieci senza disdegnare le ripartenze.
  • 25′. Cambio Perugia: dentro Margarita. Cambio Neapolis, fuori Monticelli.
  • 26′. Giallo a Balistreri per simulazione in area locale.
  • 27′. Coriacea la resistenza dei padroni di casa, nel Perugia c’è la saga degli errori a centrocampo. E’ una delle poche volte della stagione in cui la capolista dà l’impressione di non avere un’idea di gioco. Nonostante il costante possesso, la manovra si interrompe sempre sulla tre quarti locale.
  • 28′. neanche il tempo di dirlo, che il Perugia impatta. E’ un’iniziativa personale del neoentrato Moscati che consente al Perugia di pareggiare: recuperata palla al limite, Moscati si libera delll’uomo e va al tiro dal limite. Intanto, espulsi i due allenatori che stavano discutendo animatamente tra loro.
  • 30′. E’ bastato il guizzo di Moscati per cambiare volto alla gara, ora il Neapolis è in difficoltà.
  • 32′. Botta di Tozzi Borsoi, la retroguardia di casa manda in corner.
  • 35′. Clemente sguscia tra le maglie avversarie e entra in area, gioco fermo per fuorigioco al momento del passaggio della seconda punta.
  • 38′. Affondo di Pellecchia, palla a lato. La gara ora si è incattivita per via di una serie di falli tattici e di più di un fuorigioco fischiato agli ospiti e contestato dagli umbri.
  • 38′. Da Clemente a Tozzi Borsoi che non aggancia di un soffio a tu per tu con l’estremo di casa.
  • 39′. Angolo per i padroni di casa, svetta Giordano. Riparte il Perugia che ora ha in Clemente l’uomo più pericoloso.
  • 40′. neapolis in manovra con Pellecchia che porta palla e va al tiro: altro corner per i locali.
  • 43′. Botta al volo di Clemente, nulla da fare per Pettinari. Diciottesimo centro per il bomber ospite.
  • 45′. Battistini si copre, fuori Clemente. Perugia in possesso palla.
  • 46′. Balistreri fa a sportellate per difendere palla, Pellecchia il più mobile dei padroni di casa.
  • 48′. Entrati nell’ultimo minuto di recupero, Neapolis incapace di reagire allo svantaggio.
  • Triplice fischio, fondamentale successo esterno del Perugia in ottica primato: gli altri risultati della seconda divisione B

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>