Diretta live Viareggio-Tritium 19 dicembre 2011

di Redazione 1

Posticipo della diciassettesima giornata di Lega Pro Prima Divisione A

  • Lunedì 19 dicembre ore 20.45 stadio dei Pini, Viareggio

Viareggio-Tritium 0-1
Rete: 25′ pt R. Bortolotto (T). Tritium in 10 dal 28′: rosso a Suagher

Toccherà a Viareggio e Tritium l’onore di chiudere la diciassettesima giornata di Prima Divisione e mandare in archivio il 2011 della Lega Pro (sebbene sia in ballo ancora il recupero del match di seconda divisione tra Vigor Lamezia e Catanzaro in programma mercoledì 21 dicembre).

Formazioni con ambizioni differenti – terzultimi i padroni di casa, tranquilli a metà classifica gli ospiti – toscabi e lombardi hanno l’opportunità di tracciare una riga su quel che riporta l’agenda alla voce “obiettivi immediati” e riscriverne di nuovi. Dovessero sbancare lo stadio dei Pini, gli uomini di Boldini si porterebbero – in condivisione con Pisa e Sorrento – a due punti dalla zona play off. Di contro, con una vittoria i locali scavalcherebbero di fatto la coppia costituita da Monza e Spal (13). Il pareggio, manco a dirlo, serve a poco per entrambe.

E’ stata una lunga settimana di riflessione per Pizza e compagni, reduci dalla batosta di Benevento (dopo la cinquina rifilata dai giallorossi in rimonta): che l’inversione di tendenza e il pronto riscatto vadano cercatio contro la Tritium è tutt’altro che condizione ottimale, visto che gli ospiti hanno mostrato di potersela giocare alla pari con le squadre in lotta per la promozione. Semmai, il neo della tritium è però quello di non aver conseguito identici risultati degni di nota con le cosiddette piccole. Il Viareggio ha finora inanellato 3 vittorie e altrettanti pareggi a fronte di 10 sconfitte; sei successi e cinque X per la Tritium che ha perso in cinque occasioni.

Il Viareggio non fa registrare il segno X da ben 5 turni mentre l’avversario ha rallentato la marcia e non vince da altrettante giornate. Le probaili formazioni dovrebbe ro prevedere moduli speculari (4-4-2) con l’attacco toscano affidato a Cesarini e Scardina mentre la coppia ospite potrebbe essere quella composta da Spampatti e R. Bortolotto. L’equilibrio che si presagisce è lo stesso indicato dagli allibratori in sede di scommesse: la vittoria del Viareggio è quotata 2,90; la X frutta 2,90 volte la posta; la vittoria esterna vale 3,10.

Le ultimissime dai campi

Interviste pre partita.

Boldini:

“Loro in casa possono fare male, la buona notizia per noi è il rientro di capitan Dionisi, calciatore di carisma e personalità. Formazione? Quella di domenica con Teso terzino destro”.

Bertolucci:

“Mi aspetto grinta e determinazione, la stessa che voglio vedere in ogni partita. Tra le mura amiche non abbiamo mai perso: vorremmo andare avanti. La Tritium è una squadra tosta e quadrata: dobbiamo sfruttare la nostra agilità. Il rientro di Dionisi è per loro importante: noi rispettiamo tutti ma vogliamo giocare con grinta”.

Partiti.

  • 1′. Manovra il Viareggio. Locali  in rosso, ospiti in maglia a righe bianche e azzurre.
  • 4′. Fase di possesso palla in mediana, ancora nessuna conclusione a rete: la gara non è ancora entrata nel vivo.
  • 7′. Botta di Cesarini, Pansera intercetta e respinge. Prima conclusione a rete della partita.
  • 10′. Ancora pochi acuti. Si vive tra capovolgimenti di frontye che non vengono finalizzate. Viareggio leggermente meglio, Scardina pare pimpante.
  • 15′. Boldini non è contento dell’approccio dei suoi che faticano a prendere le misure agli avversari.
  • 18′. possesso palla Viareggio anche se i locali fanno fatica a presentarsi al tiro.
  • 20′. Bella iniziativa personale di Cesarini che si beve la retroguardia di casa e viene frenato solo dall’estremo ospite.
  • 22′. Da Carnesalini a Cesarini. la punta non ci arriva per un soffio.
  • 25′. Grande botta di Bortolotto: palla che si infila sotto la traversa. Gran gol, il terzo stagionale della punta. Al gol, Bortolotto alza la maglia e lascia intravvedere la scritta “Andre non mollare”.
  • 28′. Fallaccio di Suagher (brutta reazione): rosso diretto per lui. Tritium in 10.
  • Boldini sembra correre ai ripari. Si sta scaldando Fondrini: probabile che gli faccia spazio una delle punte.
  • 33′. Per ora il Viareggio non pare forzare i ritmi e la Tritium sembra riuscire a controllare lo svantaggio. Grande gara, fin qui, di Daldosso.
  • 36′. Conson duro su Casiraghi: primo giallo del match.
  • 40′. Elogio a Spampatti: si sta dannando ed è presente a tutto campo.
  • 42′. Botta di Cesarini, il migliore dei locali, palla deviata in angolo. Sul corner, nulla di fatto.
  • 43′. Punizione per i padroni di casa a 25 metri dalla porta avversaria: sulla palla Cristiani. Palla in bocca a Pansera.
  • 45′. Un minuto di recupero, poi negli spogliatoi. Bertolucci a RaiSport: “Abbiamo creato molto ma loro ci hanno castigato al primo errore. Ora vediamo di cambiare qualcosa”.
  • Intanto, cambia Boldini: fuori Enrico Bortolotto e dentro Corti.
  • 2T
  • Partiti.
  • 2′. Occasionissima Cesarini: servito da Cristiani e da ottima posizione, il bomber colpisce di testa e manda fuori. Doveva solo appoggiare: come ha fatto a sbagliare non lo sa nemmeno lui.
  • 4′. Ancora Cesarini al tiro, la retroguardia opsite fa muro. Viareggio spigliato, Tritium chiusa dietro.
  • 6′. Giallo a Cesarini: in ogni caso, è il mattatore di questi primi minuti.
  • 9′. Viareggio a trazione anteriore. I locali si difendono in due e attaccano in otto.
  • 13′. Pansera si opppone a Cristiani: altra occasione locale.
  • 15′. Fuori Casiraghi, dentro Monacizzo. Casiraghi a RaiSport: “Gara dura, espulsione giusta ma anche in 10 stiamo giiocando bene”.
  • 16′. Cristiani e Scardina si divorano l’ennesima palla gol. Nessuno dei due sfrutta l’ottimo cross di Lepri.
  • 18′. Fuori Tarantino dentro Maltese. Il diretto interessato: “Una punta in più per cercare di recuperare, ce la stiamo mettendo tutta”.
  • 22′. Fuori Scardina, sottotono, e dentro Palibrk.
  • 23′. Ultimo cambio locale: fuori Lepri dentro D’Onofrio. Altra punta.
  • 25′. Fuori anche il migliore in campo, Daldosso, infortunato. Dentro Di Ceglie.
  • 28′. Il direttore di gara invita Boldini a calmarsi. Il tecnico ospite aveva protestato per una decisione del direttore di gara. Osservazione a meno di 20′ dal termine: la gara dei lombardi è stata finora esemplare.
  • 33′. Altra nota di merito per Spampatti: sta facendo reparto da solo e corre in soccorso dei compagni.
  • 35′. Viareggio in gol con Cristiani ma il direttore di gara annulla giustamente per fuorigioco di Cesaretti che tocca di testa per il compagno.
  • 37′. Assedio del Viareggio, due corner di fila ma il computo complessivo è di 10 calci d’angolo a 1 per i locali.
  • 39′. Bortolotto e Spampatti tengono alta la Tritium: sono esausti ma non mollano un pallone. Il Viareggio, per occasioni costruite, meriterebbe il pari ma gli ospiti, dovessero vincere, non avrebebro rubato nulla. Anzi: sarebbe un capolavoro di cuore e tattica.
  • 41′. Spampatti si costruisce un’azione e calcia a rete, palla alta. E’ lui, dopo l’uscita di Daldosso, il simbolo del carattere della Tritium.
  • 44′. Malgrati spazza su manovra locale giunta all’altezza della tre quarti. Tre i minuti di recupero.
  • 45′. Palibrk si libera del marcatore e calcia da dentro l’area ma in posizione defilata: palla fuori.
  • 47′. Il Viareggio chiude in attacco ma non finalizza.
  • 48′. Finisce così: decide l’acuto di Bortolotto (che poi è in realtà un gran bel gol). I lombardi salgono a 26 in classifica e raggiungono Pisa e Sorrento.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>