La partita clou finita a porte inviolate Lecce-Catania

di Francesco 0

La partita cardine di questa settimana era quella tra Lecce e Catania ed è finita sullo zero a zero. Ecco i punti salienti del match così come li raccontano i giornali. Così anticipa questa partita Repubblica che in un lungo articolo propone tutte le caratteristiche dei match in ballo:

il match clou di giornata, senza nulla togliere alle altre, va in scena al ‘Via del Mare’ di Lecce dove arriva il Catania, che in sole tre giornate è riuscito ad azzerare la penalizzazione. Pancaro sta facendo miracoli, costruendo una “squadra” che non c’era, in un ambiente stravolto dalle vicende del calcioscommesse, con una società da rifare e una tifoseria poco disposta ad avere ulteriore pazienza. Quasi 12 mila spettatori al “Massimino” contro l’Ischia sono la dimostrazione che la strada è quella giusta, ma solitamente in Lega Pro la prudenza è d’obbligo. E dunque è un banco di prova più che attendibile questa trasferta contro i salentini di Asta, che fino a questo momento ha raccolto solo una vittoria, due pareggi e una sconfitta. Non granché per una squadra che voleva fare solo un boccone della categoria e che invece vi si ritrova invischiata da tre anni con due finali play-off perse.

Poi ci ha pensato il Corriere dello Sport a fornire una sintesi della gara

Termina a reti inviolate il big match del girone C tra Lecce e Catania. Primo tempo equilibrato con il Lecce che però colleziona l’occasione più ghiotta con Doumbia la cui conclusione colpisce il legno. Nella ripresa, il Lecce prova ad aumentare la pressione: Surraco ci prova direttamente da calcio di punizione, poi è buona la conclusione di Diop per il Lecce, ma la palla termina alta. Il Catania risponde con la conclusione di Calderini (31′). L’ultima emozione, una punizione di Castiglia, senza esito positivo. Terzo pareggio consecutivo per il Lecce, che non riesce a vincere, mentre per il Catania è il primo punto in campionato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>