Lecce-Portogruaro 2-1 decide Vanin

di Samuel 0

Lecce-Portogruaro 2-1
Marcatori: 18′ pt Patacchiola (P), 27′ pt rig. Pià (L), 15′ st Vanin (L)

Successo del Lecce in rimonta nel corso dell’anticipo della decima giornata di Lega Pro Prima Divisone A. Al via del Mare i salentini si trovano ad affrontare una delle compagini più quadrate del gruppo e mostrano segnali di sofferenza nella prima parte di gara, quando il Portigruaro sembra interpretare al meglio il match e riesce a prendere le misure ai padroni di casa.

Ottima fase difensiva e ripartenze in velocità: è sugli sviluppi di un calcio d’angolo maturato proprio su manovra di contropiede che Patacchiola sblocca a sorpresa il risultato e mette in rete con un colpo di testa su cui Benassi non può nulla.

La reazione dei locali è veemente fin da subito e in nove minuti il Lecce riequilibra nuovamente il punteggio grazie a Pia, che insacca dal dischetto un penalty concesso per fallo su Vanin. I pericoloi creati dalla compagine di casa aumentano con il passare dei minuti ma è nella ripresa che Vanin, conclusione a rete su assist di Tomi, mette a segno la marcatura del 2-1.

Occasioni importanti per i padroni di casa anche nel finale ma il punteggio non cambia più. Salentini a quota 25 in graduatoria, Portogruaro fermo a 14.

  • LECCE: Benassi, Diniz, Esposito, Di Maio, Vanin (dal 73′ ′Semenzato), De Rose, Giacomazzi, Bogliacino, Tomi, Falco (dall’84’ ′Zappacosta), Pià (dall’80’ ′Malcore). A disposizione: Gabrieli, Legittimo, Di MAriano, Bustamante. All. Lerda.
  • PORTOGRUARO: Tozzo, Chesi (dal 56′ ′Zampano), Patacchiola, Blondett, Moracci, Herzan (dal 63′ ′Coppola), Sampietro, Martinelli, Cunico, Della Rocca, Corazza (dal 73’′Magrassi). A disposizione Bavena, Licata, Rolandone, Salzano). All. Madonna.
  • Arbitro: Sacchi di Macerata
  • Marcatori: 18′ pt Patacchiola (P), 27′ pt rig. Pià (L), 15′ st Vanin (L)
  • Note: spettatori 5.805, incasso 44.894,54 euro. Ammoniti Blondett, Martinelli, Coppola, Vanin, Magrassi. Angoli 8-6, recupero 0 pt 4 st.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>