LegaPro: il punto sul calciomercato a meno di un mese dal via

di Daniele Pace 0

Mancano 25 giorni al via del campionato di LegaPro, ma il calciomercato non rileva segni clamorosi, con pochi movimenti. Il grosso è stato già fatto, ma qualcosa potrebbe ancora accadere in dirittura d’arrivo, visto che manca molto alla chiusura del mercato.

Per il momento però sono molti i prestiti, per la LegaPro, soprattutto di giovani che le squadre delle serie maggiori vogliono far maturare per poi tentare di riprenderli pronti per il grande salto.

Tra le poche novità, l’ingaggio da parte del Bari dell’attaccante esterno D’Ursi. Un’operazione facile, visto che il giovane ventiquattrenne è di proprietà del Napoli, che è poi il patron anche dei pugliesi. Si tratta di un prestito biennale per il giovane Eugenio D’Ursi, che è nel professionismo da 5 anni, ovvero da quando iniziò con l’Aversa Normanna. La sua ultima squadra, l’anno scorso, è stata il Catanzaro.

Le altre operazioni

Due novità per il Ravenna, che prende in prestito due calciatori dal Parma. Si tratta del maturo attaccante Manuel Nocciolini, e del giovanissimo centrocampista Vincenzo Mustacciolo. Per il primo si tratta forse dell’ultimo contratto, visto che è un classe 1989, mentre per il giovane palermitano, di un’occasione per mettersi in evidenza, trattandosi di un classe 2000. Entrambi sono comunque stati ceduti in prestito per un anno.

Stefano Antezza va invece alla Viterbese. Viene acquistato definitivamente dallo Spezia, anche se l’anno scorso, il classe 1996, aveva militato tra le fila del Sudtirol. Il calciatore barese è già in ritiro con la squadra, e partirà per giocarsi un posto nelle fila dei laziali.

Sempre in casa della Viterbese, è stato annunciato il divorzio della società con il Direttore Sportivo Danilo Pagni, che lascia i gialloblu per provare altre strade. Non sono noti i motivi della rescissione consensuale del contratto.

Il portiere Mattia Chiesa va invece alla Virtus Verona. Il classe 2000 cambia maglia, ma non città, e nemmeno proprietà. Si tratta infatti di una cessione temporanea in prestito, direttamente dall’Hellas Verona, per approdare in rossoblù. Anche per il giovane portiere si tratta di un’occasione per mettersi in mostra, nella speranza che l’Hellas, appena rientrato tra le grandi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>