Paganese, bloccato il Sorrento e addio ultimo posto

di Redazione 0

Paganese-Sorrento  0-0

  • Paganese (3-4-3): Ginestra; Ingrosso, Fusco, Radi; Dipasquale (13’ st Santarelli), Vicedomini, Gatti (13’ st Liccardo), Imparato (36’ st Urbano); Tortori, Ferraro, Lepore. A disp.: Virgili, Cuomo, Triarico, Casisa. All.: Padovano (Capuano squalificato).
  • Sorrento (4-2-3-1): Mancinelli; Vanin, Di Nunzio, Lo Monaco, De Giosa; Armellino, Nicodemo; Carlini (34’ st Manco), Togni (48’ st Camorani), Corsetti (38’ st Sabato); Paulinho. A disp.: Casadei, Angeli, Niang, Ferrara. All.: Simonelli.
  • Arbitro: Barbeno di Brescia
  • Note: Ammoniti: Armellino, Lo Monaco. Spettatori: 1.000 circa. Terreno in discrete condizioni. Prima della gara suonato l’Inno di Mameli. Recupero: 1′-5′

Termina a reti inviolate il derby campano tra Paganese e Sorrento. Un tempo ciascuno per le due squadre che si dividono la posta in palio. Un punto che consente agli azzurrostellati di abbandonare finalmente l’ultima piazza in classifica a discapito del Monza. Il match inizia subito con le due squadre vivaci e pericolose in avanti. In avvio si fa subito vedere il Sorrento con Corsetti, che mette al centro per Togni che non trova il tap-in vincente. La Paganese risponde con Ingrosso che, sugli sviluppi di un corner, va alla conclusione a botta sicura, rimpallata però dalla difesa ospite.

Al 21’ pt Sorrento in avanti con un’azione personale di Paulinho che, penetrato in area, va alla battuta, senza però trovare lo specchio della porta. Fase del match favorevole al Sorrento che al 34’ pt sfiora il gol con Nicodemo. Il tiro dal limite dell’espero mediano rossonero scheggia la traversa e finisce fuori. Al 43’ st ancora ospiti in avanti con De Giosa che, sugli sviluppi di un corner, stacca di testa ma senza fortuna. Sul finale di tempo la Paganese non sfrutta una bell’ azione corale, con Imparato che perde il tempo per il tiro e la difesa recupera. Ripresa favorevole alla Paganese che al 20’ st si rende pericolosa con Lepore che libera Santarelli sulla destra, il cui cross è raccolto da Vicedomini che nel cuore dell’area va al tiro ma Mancinelli respinge. Al 23’ st ancora salernitani in avanti. Bel cross dalla sinistra di Imparato per la testa di Santarelli, che però colpisce debolmente senza impensierire Mancinelli. Al 35’ st, in una delle poche sortite offensive della ripresa, il Sorrento sfiora il vantaggio con Armellino che prova il jolly dalla distanza, ma Ginestra si supera e vola a deviare in angolo. Sul finale ancora Paganese pericolosa: cross di Santarelli per Ferraro che di petto appoggia per l’accorrente Lepore, la cui conclusione a volo è però ribattuta, forse con un braccio, da un difensore ospite. Episodio dubbio che si unisce a quello della prima frazione di gioco che ha visto protagonista Ferraro, fermato in area con un intervento ai limiti del regolamento.

Fonte: Ufficio Stampa Paganese Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>