Paganese-Salernitana, derby senza sussulti

di Redazione 0

PAGANESE – SALERNITANA      0-0

PAGANESE (3-4-3): Ginestra; Ingrosso, Fusco, Urbano; Imparato (26’ st Santarelli), Gatti, Vicidomini, Di Pasquale (8’ st Triarico); Tortori (8’ st Radi), Ferraro, Lepore. A disp. Virgili, Cuomo, Liccardo, Cortese. All. Ezio Capuano.

SALERNITANA (3-4-3) Caglioni; Altobello, Jefferson, Murolo; D’Alterio, Carcuro, Carrus, Pippa; Ayres (8’ st Franco), Montalto, Ragusa. A disp. Di Stasio, Balestri, Russo, Fava, Falzerano, Montella. All. Roberto Breda.

ARBITRO: Fabbri di Ravenna (Palazzo-Amati).

NOTE. Ammoniti Di Pasquale, Gatti, Vicidomini (P). Espulsi: Fusco (P) al 41’ st per fallo da ultimo uomo e, al 42’ st, Capuano, tecnico della Paganese, per proteste. Angoli: 7 a 3 per la Paganese.

Finisce in parità, 0-0, l’atteso derby del “Marcello Torre” tra Paganese e Salernitana. Partita non bella ma molto combattuta, disputata su un campo ridotto ad una risaia dalla pioggia. Paganese molto aggressiva lungo tutto l’arco del match, Salernitana molto concreta, che ha saputo chiudere tutti gli spazi. E quando non c’è riuscita, ha provveduto Nicolas Caglioni, con una serie di brillanti parate, a blindare la porta granata. Tra le occasioni da rete costruite dagli azzurrostellati, anche un palo colpito da Lepore in apertura di ripresa. Finale convulso, con le espulsioni di Fusco, per fallo da ultimo uomo su Montalto lanciato a rete, e Capuano, per proteste.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>