Punto play off con Pro Vercelli, Frosinone e Lecce che vedono la finale

di Francesco Commenta

tifosi pro vercelli

Tensione, partite tirate ed episodi in grado di decidere una stagione. Sono questi i play off di lega Pro. E l’obiettivo è di quelli che contano, arrivare in Serie B. Ieri si sono disputate le partite di andata nel Girone A e nel Girone B di Prima Divisione. Nessuna sorpresa e partite ancora aperte per le gare di ritorno.

 

Il successo più importante in vista delle gare di ritorno lo ha colto la Pro Vercelli che ha vinto per 2-1 in casa del Savona. Con questo successo e una migliore posizione in classifica alla fine della stagione regolare, la Pro Vercelli è a un passo dalla sfida che deciderà quale squadra sarà promossa in Serie B. Il Savona è comunque squadra ostica ed è passata in vantaggio con Virdis. Sempre nel primo tempo il pareggio di Marchi e nella ripresa il gol vittoria di Erpen di rigore.

Nell’altra partita del Girone A la Cremonese delude e non riesce ad andare oltre il pareggio per 1-1 in casa contro il Sud Tirol. Gli ospiti sono passati in vantaggio con Corazza, poi il pareggio di Visconti. Per la Cremonese qualche errore in attacco e il risultato non cambia. Per il Sud Tirol c’è la possibilità di andare in finale, ma la partita di ritorno è ancora da giocare.

Nel Girone B, tra Pisa e Frosinone finisce 0-0. Una partita dura con più falli che occasioni da gol. Il Pisa ci prova ma la difesa del Frosinone sembra impermeabile. Tra tanto agonismo non ci sono gol e il Frosinone rimane favorito per la partita di ritorno.

Tra Benevento e Lecce finisce 1-1. Il Lecce si porta in vantaggio nel primo tempo con Miccoli su punizione deviata. Il pareggio nel secondo tempo è di Mancosu di testa. Per la partita di ritorno il Lecce è favorito, ma queste sono due buone squadre e c’è da giocarsi la finale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>