Prima Divisione B classifica marcatori ventunesima giornata

Movimenti in cima alla classifica marcatori della Prima Divisione B: dopo la ventunesima giornata, infatti, Denis Godeas non è più solo al vertice ma viene raggiunto a quota undici reti da Leonardo Pavoletti del Lanciano, andato a segno nel corso della sfida tra abruzzesi e Barletta.

Un terzetto a dieci reti: si tratta di Felice Evacuo dello Spezia e Simone Corazza del Portogruaro raggiunti da un Fabio Mazzeo (Barletta) in grande spolvero e capace – in virtù dellla doppietta – di riprendere gli avversari.

Prima Divisione B top 11 ventunesima giornata

E’ il Trapani la nuova regina del girone B di Prima Divisione: la squadra di Boscaglia batte anche la Carrarese e approfitta del delicato impegno dei dirimpettai del Siracusa che comunque costringono al pari lo Spezia in casa sua.

Dietro frenano tutte: la sorpresa della giornata è data dalla clamorosa sconfitta della Cremonese in casa contro il Piacenza che fa suo il derby del Po.

Le pagelle di Latina-Bassano 0-1

Latina-Bassano 0-1
Rete: 8’st autogol Cafiero

Bassano coriaceo e corsaro: sbancare il Francioni di Latina è tutt’altro che un dettaglio visto che per i pontini giocare in casa significa – da inizio stagione – mostrare la versione migliore di sè. Invece, Iaconi ha saputo impostare una gara che i suoi uomini hanno interpretato nella maniera migliore: preso possesso della mediana dopo pochi minuti, gli ospiti non hanno più mollato la gestione della zona nevralgica del campo con Caciagli, Correa e Morosini abili a fare da collante tra la retroguardia e il trio offensivo composto da Ferretti, Galabinov e De Gasperi.

Le pagelle di Prato-Frosinone 1-0

Prato-Frosinone 1-0
Rete: 40’ st rig. Pisanu

Tra gli ultimi scampoli di mercato, che potrebbero fare al caso dei ciociari, e la necessità di ridimensionare gli obiettivi iniziali, il Frosinone inciampa a Prato e lo fa mandando in frantumi quei rimasugli di passi che tenevano viva la traccia verso i play off. A questo punto, molto più saggio guardarsi le spalle e cercare di procedere nella più incisiva delle umiltà possibili.

Prato e Frosinone si sono per la verità equivalse ed è anche in virtù di un organico superiore che i ciociari possono a maggior ragione preoccuparsi dopo una sconfitta che fa di Nordi e compagni una rosa allo sbando.

Neppure l’intervento di Eugenio Corini è riuscito a raddrizzare una situazione che ha iniziato a compromettersi dopo novembre: il successo dei lanieri su rigore concesso a 5′ dalla fine basta per capire quale tra le due formazioni ci ha creduto di più. Nelle prime battute, è saga dell’errore prima che si co,minci a tirare verso la porta avversaria: al 9’ ci prova Ganci su punizione ma la palla si spegne sul fondo.

Diretta live Triestina-Andria 29 gennaio 2012

Lega Pro Prima Divisione B ventunesima giornata

  • Stadio Nereo Rocco, Trieste

Triestina-Andria 1-1: 18′ pt Curiale, 45′ st Arini (A)

Capire in primo luogo in quale maniera Trieste accoglierà una formazione cui la tifoseria ha finora garantito il massimo della vicinanza: al Nereo Rocco si assiste alla prima volta dopo il fallimento del club dichiarato dal Tribunale cittadino e gli uomini di Giuseppe Galderisi hanno voglia di scrollarsi di dosso le negatività di un contesto societario pressoché inesistente lasciando che a parlare sia solo il campo.

Diretta live Trapani-Carrarese 29 gennaio 2012

Lega Pro Prima Divisione B ventunesima giornata

  • Stadio Stadio Polisportiva Provinciale, Trapani

Trapani-Carrarese 1-0: 3′ st Madonia (T)

Col Siracusa impegnato a La Spezia nella delicatissima sfida contro uno Spezia voglioso di scalare posizioni verso la vetta, il Trapani potrebbe approfittarne e scavalcare i dirimpettai in classifica.

Barletta verso Latina, si contano gli infortunati

La sconfitta patita nel derby contro l’Andria, ha lasciato l’amaro in bocca in casa Barletta non solo per quanto riguarda la situazione punti in relazione alla classifica.

La squadra pugliese, infatti, deve fare i conti anche con l’infermeria, con sei giocatori che affollano la sala medica societaria, restando in dubbio per la trasferta del “Francioni” di domenica contro un Latina che in casa ha sempre mostrato una marcia in più.

Si tratta di Mengoni, Sicignano, Di Gennaro, Simoncelli e Mazzarani. Escluso l’ex portiere del Frosinone, out per uno stiramento alla coscia sinistra, gli altri giocatori potrebbero ancora riuscire a recuperare in vista di Latina.