Triestina, Sannino si è dimesso: squadra a Princivalli

di Enrico Cantone Commenta

Cinque partite senza vittorie avevano cominciato a far traballare la panchina di Giuseppe Sannino: il colpo esterno della Triestina della scorsa domenica sul campo del Renate (3-1) sembrava però aver messo le cose a posto, grazie anche al nono posto in classifica che ad oggi significherebbe playoff (30 punti in 22 partite).

sannino

Invece il colpo di scena è arrivato nelle ultime ore: il tecnico originario di Ottaviano ha rassegnato le dimissioni, accettate questa mattina dalla società alabardata. Nello scarno comunicato di routine, la Triestina ringrazia Sannino per il lavoro svolto e annuncia che la guida della squadra sarà affidata al suo vice, Nicola Princivalli. Un triestino doc, quest’ultimo: per la maglia della sua città ha giocato nel 2004-05 e durante le stagioni dal 2007 al 2012.

Sannino, così, rinuncia ad un anno e mezzo di stipendio (scadeva nel giugno del 2019) e, soprattutto, deve sorbire l’ennesimo passo falso degli ultimi anni: Catania, Salernitana e ora Triestina. Tre piazze importanti, tre dimissioni per ragioni diverse, in definitiva tre fallimenti.

A Trieste si respirava da un po’ un’atmosfera pesante. Sannino non ha probabilmente mai legato col d.s. Mauro Milanese che pure a gennaio è riuscito a portare Lambrughi e Coletti che sono certamente due rinforzi di spessore per la categoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>