Verso Cosenza-Catania, parla Caccetta: “Partita durissima, classifica bugiarda”

di Enrico Cantone Commenta

E’ probabilmente il match-clou della sesta giornata del Girone C di Serie C: Cosenza-Catania è una sorta di testa-coda ma è fuori discussione che nessuno si sarebbe aspettato così tanta distanza tra le due compagini a quest’altezza della stagione. Non tanto per il valore degli etnei, reduci da tre vittorie consecutive (l’ultima in extremis contro la Fidelis Andria grazie al sigillo di Ciccio Lodi), quanto per la difficilissima situazione di classifica che attraversano i calabresi.

caccetta catania

Il Cosenza ha racimolato due punti in cinque partite, ruolino che ha portato all’esonero di Fontana e all’arrivo di Braglia che esordirà proprio sabato sera. Ma la rosa è di alto livello, probabilmente attrezzata anche per il salto di categoria. Lo sa bene l’ex della partita, Cristian Caccetta, uno dei più positivi tra gli uomini a disposizione di Cristiano Lucarelli: “Sappiamo bene che a Cosenza sarà una battaglia, loro hanno un organico di alto livello con tanta qualità e di certo risaliranno la classifica. L’esordio di Braglia, tra l’altro, di certo caricherà ancora di più i giocatori che vorranno dimostrare che il periodo buio è finito. Noi pensiamo partita dopo partita, sappiamo che sarà un campionato difficile e le squadre tenderanno a chiudersi sempre di più contro di noi. Lo scontro con la capolista Monopoli in programma alla settima? No, non ci pensiamo: ora l’obiettivo è fare bene a Cosenza!”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>