Ha giocato nel Chieti: Giovanni Pagliari

di Samuel Commenta

Tra i giocatori simbolo della storia del Chieti, attualmente riveste il ruolo di allenatore professionista, troviamo Giovanni Pagliari, fratello di Dino, ex tecnico del Pisa, che dei neroverdi è stata figura di spicco.

Il tecnico nativo di Tolentino ha militato in Abruzzo tra il 1989 e il 1994, totalizzando ben 155 presenze tra C2 (due stagioni) e C1 (tre campionati) e siglando complessivamente 17 reti.

Con Pagliari protagonista, il Chieti ha ottenuto la promozione in C1 nella stagione 1990-1991 metendola in tasca con otto giornate di anticipo: in panchina il grande Ezio Volpi che morì qualche anno più in là a causa di una grave malattia. Gli venne intitolata la curva riservata ai tifosi di casa.

Pagliari disputò i campionati successivi in C1 ma nella stagione 1993-1994 il Chieti, diciassettesimo nel girone B della Serie C1, retrocesse in Serie C2 dopo i play-out in seguito allo spareggio salvezza perso contro il Leonzio 1909 (verrà tuttavia riammesso in C1).

Giunto in neroverde dal Perugia, Pagliari è entrato subito nei cuori di una tifoseria assolutamente molto passionale, come quella teatina, non uscendone più. Anzi, nell’agosto 2011, in occasione dell’incontro di Coppa Italia disputatosi all’Angelini tra il Chieti e il Foligno, l’allenatore avversario sul campo, ma ancora beniamino dei tifosi, è stato premiato dal Presidente abruzzese Bellia con una targa ricordo (immagine in foto, copiryght Chieti Calcio ).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>