Como-Lugano 3-4

di Samuel 0

 Como-Lugano 3-4
Marcatori: 34′ pt Shalaj (L), 37′ pt Sadiku (L), 40′ pt Gammone (C), 2’ st Diego (L), 25’st , 37′ st Giuliani (C), 38’ st Crocetti (L)

Partita pirotecnica e ricca di gol per il Como che è caduto in casa contro il Lugano (Serie B svizzera) per 3-4. Il tecnico Paolucci ha provato tanti giovani – anche a causa delle assenze – con la gara che ha mostrato subito un bel Como sebbene al 34’ gli svizzeri si siano portati in vantaggio con un sinistro al fulmicotone dalla distanza di Shalaj.

Colpo duro per i lariani che si sgretolano e subisce il raddoppio di Sadiku. Al 40’ il Como accorcia le distanze con Gammone.

Nella ripresa il Lugano segna subito l’1-3 con Diego, preciso destro. Il Como reagisce e con il baby Giuliani (classe 1993) accorcia le distanze per il 2-3. Il Lugano non crolla e di rimessa va ancora a segno per il quarto gol firmato da Crocetti. E’ nuovamente Giuliani a grifare con la seconda marcatura personale (la terza del Como).

Como-Lugano 3-4

Como (4-3-3): Perucchini; Ambrosini (45′ Bellitta), Schiavino, Del Pivo, Marchi; Giampà, Gotler (45′ Donsah, 75′ Brumana), Tremolada; Gammone (61′ Mazzocca), Lisi (45′ Giuliani), A. Donnarumma. A disp. Maugeri. All. Paolucci.

Lugano: Russo (Badalli); De Pierro, Witschi (Skoric), Basic (Urbano), Paulinho (Cicotta); Garcia (Forzano), Rey (Diego), Bottani (Sabbatini), Shalaj (Santillo), Sadiku (Crocetti), Bebeto (Lezcano). All. Morandi

Arbitro: Sig. Cairoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>