Diretta live Cremonese-Siracusa 12 febbraio 2012

di Samuel 2

Lega Pro Prima Divisione B ventitreesima giornata

  • Stadio Zini, Cremona

Cremonese-Siracusa 3-1: 5′ pt e 12′ st Possanzini, 12′ st Longoni (S), 34′ st Musetti (C)

Lo Zini si tinge di grigiorosso per tentare di spingere i locali verso un successo che consentirebbe alla Cremonese di rimettersi in marcia verso la vetta della graduatoria.

Che la sfida sia delicatissima – contro un Siracusa coriaceo e vincente – va da sè.

I secondi in classifica (ma senza penalizzazioni sarebbero nettamente in testa), semmai ne avessero bisogno, hanno cattiveria agonistica da vendere dopo l’ennesima decisione negativa della Disciplinare e non mancheranno di riversare su campo l’impeto d’orgoglio che li contraddistingue da inizio stagione.

Miglior difesa – la Cremonese, 16 gol subiti – contro il secondo miglior attacco – il Siracusa, 29 centri realizzati. Possibile, tra i locali, la conferma del trio di goleador regalato dallo scorcio di mercato invernale e costituita da Coralli, Possanzini e Filippini.

Fuori per squalifica Sales e Riva, mediana a tre con Sambugaro, Pestrin e Dettori. Tra gli ospiti, Sottil deve fare a meno di Longoni: il 4-3-1-2 dovrebbe avvalersi del contributo di Mancosu schierato alle spalle della coppia offensiva  Zizzari-Coda. A centrocampo, i piedi e i polmoni di Baiocco, Spinelli, Lucenti.

Annunciate le formazioni: tridente locale, trequartista dietro le due punte per gli ospiti. Nella Cremonese ancora panchina per Le Noci, Siracusa con Testardi tra le riserve.

  • Cremonese: Alfonso; Semenzato, Minelli, Rigione, Polenghi; Dettori, Pestrin, Tacchinardi; Possanzini, Coralli, Filippini. A disposizione: Bianchi, Sambugaro, Degeri, Cesar, Nizzetto, Musetti, Le Noci. All. Brevi
  • Siracusa: P. Baiocco; Giordano, Moi, Fernandez, Capocchiano; Lucenti, D. Baiocco, Spinelli; Mancosu; Zizzari, Coda. A disposizione: Fornoni, Pippa, Ignoffo, Bongiovanni, Pepe, Testardi. All. Sottil
  • 1′. Allo Zini il match è cominciato. In manovra i padroni di casa.
  • 4′. Fasi di studio, formazioni accorte e pronte a ripartire con manovre veloci.
  • 5′. Possanzini: primo acuto in maglia grigiorossa dell’ex Brescia che mette in rete la prima palla giocabile. Cremonese in vantaggio. Ottimo il lavoro di Dettori che serve l’attaccante ben appostato.
  • 12′. Seconda palla giocata da Possanzini e secondo con grigiorosso: la conclusione di filippini non viene trattenuta da Baiocco. Il Poss è un fulmine.
  • 20′. Zizzari e Coda fanno a sportellate ma gli ospiti sembrano aver subito il doppio colpo. La Cremonese si difende con ordine.
  • 35′. Poco Siracusa, Possanzini fa in tempo a sfiorare la tripletta con un bolide da fuori su cui serve il miglior Baiocco.
  • 46′. Intervallo. Vantaggio finora meritato, Sottil è chiamato a scuotere i supoi nel corso dell’intervallo. Possanzini sta dimostrando di essere ancora un cavallo di razza.
  • 2T
  • Seconda frazione al via.
  • 2′. Sottil se la gioca inserendo Longoni. Trazione anteriore per una squadra che non vuole perdere.
  • 5′. E’ subito Longoni show. La scossa che avrebbe dovuto dare arriva in fretta: ci prova lui, lambito il palo alla destra di Alfonso.
  • 12′. Accorcia Longoni: responsabilità enormi di Alfonso che si fa trovare fuori dai pali, il bomber conclude da fuori area e insacca.
  • 20′. Cremonese in sofferenza, Brevi si gioca la carta Nizzetto e fa uscire Filippini.
  • 22′. Ottimo Longoni, ancora al tiro, palla out.
  • 30′. Coralli tenta di beffare Baiocco fuori dai pali, la sfera si spegne a lato per questione di centimetri.
  • 31′. Siracusa in dieci uomini, doppia ammonizione per Giordano
  • 34′. Gol di Musetti, la Cremonese archivia la pratica.
  • 39′. Lo Zini fa festa.
  • 43′. Musetti impegna Baiocco che blocca il tentativo togliendogli il pallone dalla testa.
  • 48′. Triplice fischio: la Cremonese riapre la caccia al secondo posto.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>