Diretta live Prato-Trapani 8 gennaio 2012

di Redazione 2

Lega Pro Prima Divisione B diciottesima giornata
Stadio Stadio Comunale LungoBisenzio, Prato
Prato-Trapani 1-2: 15′ pt e 43′ pt Pagliarulo (T), 18′ st Silva Reis (P)

Confidare nel Latina, che è approdato a Siracusa per mettere in difficoltà gli uomini di Andrea Sottil, e non mancare l’appuntamento con la vittoria in terra toscana. Impegno – sebbene la classifica possa evidenziare il contrario – tutt’altro che semplice per il Trapani di Roberto Boscaglia che a Prato, contro una formazione in ripresa, dovrà mostrare di non essersi arrugginito nel corso della pausa natalizia. Riprendere da dove ci si era lasciati significa per Gambino e compagni, continuare a tessere una tra le manovre più lineari e proficue di tutto il girone B della Prima Divisione.

Per la rosa di Vincenzo Esposito, obbligata a racimolare punti a causa della giacenza nei bassifondi della classifica (l’ultimo posto dista solo quattro lunghezze, il penultimo due), l’appello è duplice: da un lato occorre invertire il trend offenivo che fa del Prato il secondo peggior attacco del girone e dall’altro dare continuità alla bella vittoria esterna conquistata a Trieste nell’ultima gara del girone di andata.

La striscia positiva dei padroni di casa dura da tre giornate, i siciliani (che vantano l’attacco più prolifico con trenta gol fatti) sono reduci da due vittorie consecutive culminate nello strabordante successo di Bassano del Grappa, dove le punte in quota ai granata hanno messo in scena il festival del gol (0-7) e scritto una delle pagine probabilmente irripetibili della stagione.

Il campo dice che al Prato mancheranno lo squalificato Pisanu e gli acciaccati Vieri e Gori. L’infermeria trapanese non desta allarmi ma Boscaglia si trova a far fronte alle assenze per squalifica di Caccetta e Priola. Convocato Lo Monaco, probabile spazio in mediana dal 1′ per Tedesco e in retroguardia per Lo Bue. Attesi numerosi tifosi ospiti.

Esposito sceglie Cavagna per sostituire Pisanu, in attacco Silva Reis e Benedetti. Tedesco, Abate, Gambino e Madonia a costituire il reparto a trazione anteriore del Trapani, conferme per Lo Bue in difesa.

Squadre in campo, un migliaio i tifosi presenti al LungoBisenzio. La rappresentanza del Trapani si fa sentire.

  • Gara non ancora cominciata, squadre in ritardo.
  • Partiti con 7′ di ritardo. Fasi di studio.
  • 10′. Nessun episodio degno di nota anche se i ritmi sono elevati: il Trapani dà la sensazione di poter affondare con maggiore incisività.
  • 15′. Pagliarulo gol. Testa vincente del difensore trapanese siugli sviluppi di un angolo.
  • 22′. La reazione dei toscani è per ora imprecisa, merito del grande equilibrio messo in campo dai reparti di mister Boscaglia che sembrano gestire il vantaggio senza affanno.
  • 28′. Tedesco sfiora il raddoppio.
  • 33′. Espulso per proteste mister Boscaglia.
  • 43′. Raddoppio ospite con doppietta di Pagliarulo: azione fotocopia della prima marcatura.
  • Intervallo.
  • Partita ripresa alle 15.37. Il Prato manda in campo Piantoni e Pesenti alla volta di una disperata rimonta.
  • 15′. Trapani vicino al terzo gol con Gambino, ottimo intervento da parte dell’estremo locale.
  • 18′. Silva Reis riapre i giochi sfruttando una carambola in area trapanese.
  • 24′. Castelli salva il vantaggio ospite, intanto anche mister Esposito è stato espulso.
  • 35′. Il Trapani soffre: Prato spregiudicato e coraggioso ma manca negli ultimi minuti.
  • 38′. Debutto di Sabatino che prende il posto di Gambino.
  • 45′. Il Trapani cerca di fare possesso palla, tre minuti di recupero.
  • Finisce così: grande reazione dei locali ma il Trapani resiste. Ora il Siracusa dista solo un punto.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>