Lega Pro B, Frosinone ora non è vietato sognare

di Samuel 0

 Un inizio stentato, ed ovviamente legato anche alla grande amarezza per la retrocessione, poi una lunga serie positiva che dura ormai da sette giornate, e che hanno consentito al Frosinone di balzare in vetta a pari punti del Pergocrema. La squadra giallo azzurra non perde da sette giornate, anche se contro Andria e Latina sono stati regalati punti che potevano essere molti di più. Ma contro l’assetato Trapani, il Frosinone è tornato a casa con un punto pesante che ha permesso alla compagine ciociara di poter brindare almeno per una settimana alla vetta della classifica. I numeri del Frosinone sono però da valutare attentamente, una lunga serie di infortuni che hanno indotto il tecnico a dover cambiare ogni settimana formazione e modulo, ma con il graduale rientro di tutti gli elementi le cose stanno andando per il verso giusto. Certo i tre pareggi possono sembrare punti persi come quelli lasciati ad Andria e Latina, ma il Frosinone deve guardare molto in alto e sempre in modo positivo. La Lega Pro è un campionato difficilissimo molto più della B dove per 5 anni la squadra ciociara ha cercato di restare aggrappata. Prima sfiorando i play off promozione, poi con il crollo della retrocessione che ha gettato nello sconforto i tifosi, ma la famiglia Stirpe ha promesso che il progetto continua e che si deve proseguire lavorando con umiltà e concentrazione, Frosinone merita la B solo per i suoi tanti appassionati tifosi e questo è l’unico dato certo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>