Morte Dante Fortini, calcio in lutto

di Samuel Commenta

Simbolo del Perugia anni Sessanta, club nel quale militato di punta al fianco di Ilario Castagner, ma anche professionista il cui trascorso è in grado di accomunare più di una platea di club impegnati nell’attuale Lega Pro.

E’ deceduto a 76 anni l’ex calciatore ed allenatore Dante Fortini, da tempo malato, e il calcio in genere piange la scomparsa di uno dei protagonisti dell’ultima parte del secolo scorso. Lo stesso Castagner ha immediatamente ribadito di ricordarlo

“come amico e come calciatore, al quale devo tanto, visto che mi fece fare tanti gol, perchè questa era la sua caratteristica. Era un uomo di grande disponibilità e generosità ed in questi ultimi anni quando ho collaborato con il Perugia, veniva sempre a vedere le partite e avevamo anche dei frequenti scambi di opionione”.

Da allenatore Fortini aveva guidato le giovanili della Ternana, oltre a Sansepolcro, Foligno, Giulianova, Barletta, Campobasso, Cremonese, Nuova Igea, Turris, Fidelis Andria, Bisceglie, Bastia ed era stato poi allenatore in seconda dell’ Ascoli. Avrebbe compiuto 77 anni il prossimo 26 aprile. I funerali si svolgeranno lunedì alle 15 nella chiesa parrocchiale di Ponte San Giovanni. La messa sarà concelebrata dal fratello, mons. Carlo Fortini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>