Paganese-Avellino 4-1 Caturano e Scarpa ribaltano il gol di Angiulli

di Samuel 0

Paganese-Avellino 4-1
Marcatori: 44′ pt Angiulli (A), 13′ st e 34′ st Caturano (P), 24′ st e 46′ st Scarpa (P)

Con il pareggio nell’anticipo di sabato pomeriggio contro la Nocerina, l’Avellino si è presentata all’appuntamento di Pagani, per il posticipo della diciottesima giornata del girone B di Lega Pro Prima Divisione, con doppia motivazione dovuta alla possibilità di riconquistare la vetta della classifica.

Nel corso della sfida contro la Paganese, gli irpini hanno provato a sfruttare uno dei punti di forza della stagione biancoverde, ovvero la capacità di interpretare al meglio le partite in trasferta, e si sono fin da subito prodigati per impostare il gioco più consono agli uomini di Rastelli: attenzione in fase di contenimento e velocità nelle ripartenze.

Di contro, tuttavia, va ricordato quanto sia difficle violare l’impianto di Pagani, con gli azzurro stellati giunti alla sfida con l’imbattibilità casalinga.

Il risultato è un primo tempo equilibrato ma condizionato in maniera evidente da un terreno di gioco appesantito e dalla pioggia incessante: poche conclusioni a rete, il vantaggio ospite arriva al 44′ grazie a una conclusione di Angiulli da buona posizione a finalizzare un contropiede.

Nella ripresa arriva la reazione dei padroni di casa, abili a pareggiare dopo 13′ con Caturano e portarsi in vantaggio al 24′ con un acuto di testa del neoentrato Scarpa. Il tris arriva ancora su inzuccata di Caturano (terza rete stagionale) che mette in rete dopo la traversa di Fava. Quarto gol locale da antologia, con pallonetto di Scarpa (otto gol in campionato) da fuori area ad approfittare dell’ennesimo errore della difesa irpina. Nella ripresa sono apparsi tutti i limiti che la retroguardia ospite (poi impeccabile fino a oggi) aveva evidenziato nella primissima parte di stagione.

La graduatoria dice che gli irpini restano secondi a due punti dal Latina mentre la Paganese aggancia il Prato in settima posizione con 25 punti all’attivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>