Pergocrema, Maurizi: “Ora non possiamo più sbagliare”

di Redazione 0

In casa Pergocrema si pensa ancora alla domenica amara vissuta. Resa ancor più dura da digerire dalla vittoria di Paganese e Monza che avvicina il Pergo al fondo della classifica. Sentiamo mister Agenore Maurizi: “E’ bastato un minuto all’Alessandria per ribaltare le sorti della partita. Poco prima avevamo avuto con Ghidotti l’opportunità per raddoppiare e nei cinque minuti successivi ci siamo trovati in svantaggio. Se la posizione di Marchesetti fosse in fuorigioco o meno è irrilevante, i piemontesi hanno meritato di vincere l’incontro. Siamo riusciti a tenere loro testa per i tre quarti della gara, poi alla prima difficoltà non sappiamo reagire, questa è la nostra costante che ci ha penalizzato anche in altre situazioni. Ho provato a dare nuova energia alla squadra con Canzian e Scotto, ma purtroppo non è servito per cambiare le sorti dell’incontro. Con le vittorie di Paganese e Monza la situazione in classifica si fa più incerta. Domenica contro il Sud Tirol non sono più davvero ammessi errori dobbiamo conquistare i tre punti ad ogni costo”.

Molto costernato e dimesso anche Michele Marconi: “Ripetiamo i soliti discorsi: siamo andati in vantaggio e l’abbiamo amministrato senza grosse difficoltà fino a metà ripresa. Se il tiro di Ghidotti fosse finito in rete staremmo discutendo di un’altra partita e invece il goal negatoci dal palo si è trasformato nei minuti successivi nei due centri dell’Alessandria. In sessanta secondi, la partita ha cambiato volto e ha complicato la nostra situazione. Non ci arrendiamo, questo non accadrà mai, ma la vittoria di Monza e Paganese rende la classifica più pericolosa. Abbiamo ancora cinque partite da giocare e poi si vedrà”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>