Cremonese e Pergocrema, derby da X: le parole di Acori e Maurizi

di Samuel 0

Il derby lombardo tanto atteso – andava in scena alla quindicesima giornata di Prima Divisione girone A – si è concluso in parità tra la Cremonese e il Pergocrema.

Due squadre che in questa stagione hanno obiettivi diversi: i grigiorossi quello di tentare di arrivare almeno ai play off anche se i 19 punti sono troppo pochi al momento per poter sperare, mentre gli avversari con 17 lunghezze in cascina cercano un posto nelle zone tranquille della classifica. La partita è stata comunque condizionata dal terreno di gioco pesante per via della pioggia e neve mista.


Dopo una prima fase equilibrata, la Cremonese riesce a trovare il varco giusto per entrare in area e conquistare un calcio di rigore che il portiere Russo respinge, ma Zanchetta realizza il tap-in. Il Pergocrema non demorde e tre minuti dopo acciuffa il pareggio con un gran tiro dalla distanza di Basile. Nella ripresa le due squadre tetano di superarsi ma la rete non arriva.

Anzi un gol ci sarebbe, annullato al Pergocrema al 19’, e da annotare c’è pure un salvataggio di Ricci sulla linea su un tiro da due passi di Cremonesi. I grigiorossi escono dal campo sommersi dai fischi. Al termine del match la delusione di Leonardo Acori per la mancata vittoria:

“E’ un periodo in cui non siamo baciati dalla fortuna. Secondo me la squadra non meritava di uscire tra i fischi, sfido chiunque a dire che i ragazzi non hanno dato tutto. Abbiamo avuto diverse occasioni per poter segnare. Nel primo tempo, quando il campo era ancora in condizioni accettabili, ho visto buone azioni. Sono molto contento di Favalli, anche oggi si è dimostrato ad ottimi livelli. Anche le altre squadre hanno delle difficoltà, ma noi lotteremo fino all’ultimo minuto dell’ultima partita per cercare di raggiungere il nostro obiettivo”.

Soddisfatto il tecnico del Pergocrema, Agenore Maurizi:

“Abbiamo impostato la gara sull’attesa per far uscire la Cremonese e colpirla con le ripartenze. Credo che il piano abbia funzionato, abbiamo avuto parecchie occasioni, peccato non averle concretizzate”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>