Pergocrema – Siracusa diretta web 2-0

di Samuel 0

Il Giuseppe Voltini di Cremona si sta riempiendo, a mezz’ora dal fischio di inizio della gara tra il Pergocrema e il Siracusa.

La capolista ha sofferto nell’ultimo match interno contro il Feralpisalò, ma ha portato a 15 i punti in classifica vincendo cinque dei sei incontri fin qui disputati, mentre ha perso soltanto a Prato.

Brini per questo match in extremis ha recuperato Pià, mentre deve rinunciare a Testardi, Gritti e Rizzo, prederanno rispettivamente il posto di Rizza e Ricci, con Delgado che non è ancora del tutto recuperato e partirà dalla panchina.

In casa Siracusa invece c’è fiducia per questa delicata trasferta che arriva dopo la buona prova dei rossoneri disputata contro la Cremonese. La squadra è in serie positiva da 3 giornate, e sembra lontano il cappotto di Trieste (4-0). Per cercare l’impresa i siciliani si affidano alla stessa squadra che ha fermato la Cremonese.

L’incitamento ddelpubblico di casa è u gioco di colori giallo e blu che scalda da quanta passione include. Fa fresco, tra qualche minuto potrebbe fare freddo.

Pergocrema più convnto, Siracusa ordinato e tatticamente impeccabile: è il liev motiv di queste prime fasi di gioco. Portieri attenti ma finora pressochè inattivi.

GOL. La capolista legittima il primato di classifica: vantaggio dei padroni di casa al 35′. Nella circostanza, svarione fatale per gli ospiti da parte della retroguardia. In rete Guidetti.

Più Pergocrema, Siracusa attendista e poco puntuale in zona gol.

Inizia la ripresa.

Ancora indomiti i padroni di casa. Pià è tornato con la viìoglia di strafare. A volte gli riesce di bersi da solo mezza retroguadia avversaria, altre volte si perde tra le sue finte.

INCREDIBILE. Si gioca in undici contro nove: espulsi a distanza di 8′ l’uno dall’altro, Giordani e Longoni. Ospiti ko. A questo punto servirebbe solo un miracolo non dico per pareggiare ma anche solo per non subire la seconda rete.

Romondini per il raddoppio allo scadere.

Ora: che il Pergocrema ha deciso di non infierire – avrebbe pouto farlo – è un dettaglio che rende merito alla capolista. Finisce così, nel bagno di appalusi che accompagna i padroni di casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>