Salernitana – Reggiana 1-1

di Samuel 0

 SALERNITANA (4-3-3) : Polito, Accursi (68’ Carcuro), Peccarisi, Murolo, Balestri; Montervino, Carrus, Pepe (60’ Montalto); Merino, Fava, Ragusa. A disp.: Iuliano, Altobello, Pippa, Tricarico, Litteri. All.: R.Breda

REGGIANA (4-3-1-2): Manfredini, Aya, Zini, Mei, Lanna; Saverino, Maschio, Viapiana; Alessi ( 74’ Romizi); Temelin, Guidetti. A disp.: Offredi, Adamo, Iraci, Migliaccio, Maritato, Chinellato. All.: A. Mangone

ARBITRO: Borriello di Mantova

RETI: 80’ Montalto (S), 82’ Maschio (R)

NOTE: Spettatori 4067 totali di cui 3655 paganti e 412 abbonati per un incasso di 29.633 euro. Ammoniti: Ragusa (S), Maschio (R), Peccarisi (S). Angoli: 5-3 per la Salernitana. Recupero: 2’ p.t. , 5’ s.t.

Botta e risposta tra Salernitana e Reggiana che si conclude sull’1-1 e mantengono entrambe il quinto posto. Partita noiosa che ha regalato pochissimi sussulti al pubblico presente sugli spalti. Gara condizionata anche dalle pessime condizioni del terreno di gioco. Il tecnico dei campani Breda schiera a sorpresa Vincenzo Pepe, fin qui utilizzato con il contagocce e sopperisce all’assenza di Legittimo.

La Reggiana, reduce da tre ko in 4 partite, ottiene un brodino, anche se il tecnico Mangone recupera Mei, ma perde D’Alessandro. Torna titolare Alessi. Gara giocata su ritmi bassi anche per via di un campo pessimo. Al 44’ Carrus sugli sviluppi di un corner, Manfredini esce a vuoto irrompe Murolo, che clamorosamente a porta vuota sbaglia.  Nell’ultimo dei due minuti di recupero la Salernitana si rende pericolosa nuovamente dalle parti del portiere emiliano. Ragusa serve Fava che calcia al volo senza centrare lo specchio.

Si va così al riposo sullo 0-0 ma l’impressione è che qualcosa nella ripresa possa accadere, ed invece di emozioni praticamente zero, fino al 35’ quando i campai si portano in vantaggio. Merino serve da terra il neo entrato Montalto che di sinistro insacca. Sembra fatta per la Salernitana che invece ricade nei soliti errori ed incassa 120 secondi dopo il pareggio. Prima Polito sventa su Guidetti solo dinanzi al portiere, poi sugli sviluppi dell’azione, Saverino pesca con u bel cross Maschio, che di testa anticipa Montervino ed infila in rete. Finisce tra una bordata di fischi 1-1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>