Salernitana, all’Arechi non passa nessuno

di Redazione 0

SALERNITANA – CREMONESE 2-1

SALERNITANA (3-4-3): Caglioni; Altobello, Jefferson, Peccarisi; D’Alterio, Carcuro, Carrus, Balestri (22’ st Legittimo); Ayres, Fava (15’ st Montalto), Ragusa (35’ st Aurelio). A disp. Iuliano, Montervino, Szatmari, Litteri. All. Roberto Breda.

  • CREMONESE(4-4-1-1): Bianchi, Cattaneo (44’ st Colacone), Bini, Stefani, Rizzi (29’ st Cremonesi); Vitofrancesco, Sambugaro, Fietta, Scaglia; Toledo; Coda (20’ st Gasparetto). A disp. Aldegani, Sales, Favalli, Tacchinardi. All. Leonardo Acori.
  • ARBITRO: Eugenio Abbattista di Molfetta (Ridolfi – Occhinegro)
  • RETI: 26’ pt Jefferson (aut.), 13’ st Ragusa, 42’ st Carcuro.
  • NOTE: Angoli 7-3. Ammoniti: Scaglia (C), Rizzi (C), Ragusa (S). Recupero: 2’ pt, 4’ st.

Un gol di Davide Carcuro a 3 minuti dal 90’ regala tre punti di oro zecchino alla Salernitana, che prosegue così la sua cavalcata. Vittoria sofferta ma meritata quella dei granata, contro un avversario ben messo in campo e mai domo.

Cremonese in vantaggio al 26’ del primo tempo, grazie ad una sfortunata deviazione nella propria porta di Jefferson, su cross di Toledo dalla destra. Il pareggio granata al 13’ della ripresa con un tocco di testa sotto misura di Ragusa su assist di Carrus, che beffa la difesa ospite. Sulle ali dell’entusiasmo, la squadra di Breda sfiora il raddoppio in almeno tre circostanze, ma per il gol della vittoria bisogna attendere il 42’: azione insistita dei granata nell’area lombarda, finalizzata dalla botta di Carcuro, appostato sul dischetto del rigore, che chiude i conti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>