Scommesse sportive, pronto un protocollo su quelle “anomale”

di Redazione 0

Aams, concessionari, Figc, Lega di serie A, serie B e LegaPro pronti a firmare un protocollo tecnico sulle scommesse anomale, un testo che porterà poi alla stesura di un codice comportamentale. E’ l’accordo cui sono giunti i rappresentanti di Monopoli, concessionari e delle leghe calcistiche italiane nell’incontro che si e’ tenuto oggi alla sede di Aams. Al centro dell’incontro la gestione della comunicazione e il ruolo che devono avere i vari soggetti coinvolti quando viene segnalato un flusso anomalo di scommesse.

”Appena si parla di anomalia si da’ subito l’idea di qualcosa di negativo. Invece, è importante chiarire che un’anomalia non comporta necessariamente che si sia verificato un illecito” spiega ad Agicos Francesco Ghirelli, direttore generale della Lega Pro.

”La comunicazione deve lavorare in questo senso. Quando si lancia un alla rme anomalia, poi si deve anche precisare, una volta che la partita e’ stata disputata, se la segnalazione era sbagliata. Altrimenti si mina la credibilita’ sia del sistema calcistico, sia di quello delle scommesse”.

Rafforzato inoltre il quadro di collaborazione tra i soggetti coinvolti: ”Sono stati resi più omogenei” spiega ancora Ghirelli. ”Soprattutto, si mira a conferire alle Leghe gli strumenti per capire cosa succede nell’ambito delle scommesse”.

Una collaborazione possibile anche grazie al sistema per il monitoraggio che ha presentato Aams, ”E’ un ottimo sistema, consente di rilevare in tempo reale i flussi anomali. Le segnalazioni a breve verranno inviate anche alle Leghe”. Sotto il profilo operativo invece, ”le Leghe sono già pronte con i propri ispettori, non appena venga segnalata un’anomalia di qualunque genere”.

Fonte: Agicos e Asca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>