Trapani, ora si sogna in grande

di Redazione 0

Non dite ai tifosi che il rigore dello 0-2 non c’era, e che il Trapani è stato anche agevolato: in testa c’è soltanto la grande impresa compiuta dalla loro squadra che ha espugnato il campo della capolista Pergocrema con un clamoroso 0-5.

Generalmente quando si perde un derby è difficile rialzare le penne, e invece al Trapani la sconfitta per 3-1 di qualche settimana fa contro il Siracusa ha fatto fin troppo bene. Sono arrivate 7 punti in tre partite: il colpaccio di Barletta, il pareggio colto in extremis contro il Frosinone e la straordinaria impresa di Crema.

Adesso arriva il difficile: secondo posto seppur in coabitazione con altre squadre, una classifica cortissima, la consapevolezza di poter affondare i colpi e centrare un traguardo importante come quello dei play off. Il Trapani insieme al Lanciano è l’unica squadra che non ha mai perso in casa, mentre fuori non ha mai pareggiato, mantenendo un ruolino di vittorie e sconfitte alternate.

Domenica arriva in Sicilia proprio il Lanciano, avversario ostico che si è rilanciato con il successo di misura sul Latina: vedremo davvero quanto e se è stata importante per i siciliani la vittoria di Crema. In un campionato ostico e lungo come la Lega Pro è decisiva la politica della continuità di risultati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>