Avellino shoc: esonerato mister Vullo, squadra a Bucaro

di Redazione 0

Esonerato Salvatore Vullo, l’Avellino ha scelto Giovanni Bucaro, 40 anni, la passata stagione alla guida della Juventus Primavera, come nuovo allenatore. Ex difensore biancoverde, dopo il Pomigliano in serie D (due quarti posti, miglior risultato di sempre nella storia della società) e il Manfredonia in Seconda Divisione (salvezza tranquilla con una squadra ampiamente composta da giovani), ha allenato, l’anno scorso, la Primavera della Juventus.

 

Addio Vullo. Non è stata e non poteva essere, la rotonda sconfitta di Bari (4-0) la causa scatenante dell’esonero di Salvatore Vullo. Alla base della scelta divergenze di vedute con il tecnico di Favara. D’altronte la società non era convinta di tenerlo nemmeno dopo la finale dei playoff persa a giugno contro il Trapani. Troppi i dubbi e le divergenze sul “progetto giovani”.

 

Non a caso – come riporta il quotidiano “Ottopagine”, il più letto dai tifosi irpini – erano circolati i nomi di Massimo Rastelli (accasatosi, poi, al Portogruaro) e Giuseppe Ferazzoli, contattati entrambi e allertati. Voci che comunque avevano infastidito il confermato tecnico biancoverde, forte di un’opzione sul contratto per la prossima stagione che la società non si è sentito di disattendere.

 

A rompere gli indugi sarebbe stata la proprietà del club, con Walter Taccone in persona. Dopo un lungo summit societario, la scelta di separarsi dal tecnico Vullo e quella di affidarsi ad un allenatore che sposi in pieno il progetto biancoverde, ovvero: impiego degli ‘under’, età media abbastanza verde e perfetta sintonia con scelte e programma biennale, ovvero salvezza e bilanci sani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>