Calcioscommesse indagine Europol, 380 partite nel mirino (2 di Champions League)

di Samuel 0

 Fenomeno di scala mondiale, viene da dire prassi ormai consolidata e tutt’altro che piaga tipicamente nostrana: un’indagine di Europol punta il dito contro 425 persone tra dirigenti di club, arbitri, giocatori e criminali a vario titolo, in 15 diversi Paesi.

Avrebbero ben truccato 380 partite in Europa (di cui due anche in Champions League). Le gare su cui sono in corso le indagini si sarebbero giocate tra il 2008 e il 2011.

Lo riporta il Corriere della Sera riferento i dati di un’indagine, la più grande mai fatta a livello internazionale, annunciata da Europol.

La Germania è paese dove è stato rilevato il flusso più alto di probabili combine dell’indagine condotta in Europa. Almeno altre 300 partite sarebbero state oggetto di combine anche in Africa, Asia, America Centrale e Sud America.

L’indagine di Europol è stata condotta in18 mesi in diretto coordinamento con altri cinque (Germania, Finlandia, Ungheria, Slovena, Austria).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>