La Carrarese con Russotto si divertirà, parola di Zavaglia

di Samuel 0

 Il debutto, casalingo nella sfida tra Carrarese-Triestina, gara vinta dai toscani in maniera netta per 3-0, è stato per Andrea Russotto da incorniciare.

Il neo attaccante in quota alla rosa di mister Stefano Sottili, infatti, ha mostrato enormi qualità a ha avuto la capacità di interagire con i nuovi compagni di squadra in maniera immediata, garantendo un validissimo contributo ai colleghi del reparto avanzato.

Il procuratore Franco Zavaglia, in tal proposito, è intervenuto sulle pagine de Il Tirreno per ribadire che quanto visto domenica scorsa – traversa, assist, dribbling – è solo l’inizio di un corso promettente:

“Mi si creda – ha affermato Zavaglia – quando dico che quello che avete visto è un Russotto al cinquanta, massimo sessanta per cento. Questo ragazzo era un campione, poi magari si è un po’ perso per varie situazioni.

Aveva solamente bisogno di trovare un ambiente dove poter crescere e riacquistare fiducia, senza assilli vari e senza subire dei torti, come gli è accaduto in passato. Russotto è motivatissimo; basta mettergli una mano sulla spalla e il ragazzo dà tutto. Lui non ha niente a che vedere né con la C, né tanto meno con la B. Purtroppo a Livorno ha avuto un infortunio che lo ha frenato, poi alcuni personaggi non hanno sfruttato al massimo Russotto dal punto di vista caratteriale”.

Rispetto al contratto, che scade a fine stagione, Zavaglia assicura:

“La Carrarese potrà godere di un’opzione su Russotto“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>