Calciomercato Lumezzane su Baraye il Cagliari

Indiscrezione lanciata da gazzetta.it: il Cagliari punterebbe, nel corso del calciomercato estivo, su un talento di Lega pro.

Si tratta, nello specifico, di Yves Baraye, trequartista senegalese classe 1992 che milita nel Lumezzane.

Si tratterebbe di una pista calda sebbene allo stato attuale si sia nella fase iniziale.

Baraye, reduce dalla salvezza tranquilla con i lombardi, ha inanellato nel corso dell’ultima stagione 32 presenze in campionato mettendo in cascina cinque reti.

Davide Nicola nuovo allenatore del Livorno

Dopo la stagione positiva in sella al Lumezzane, che ha raggiunto la salvezza tranquilla nel corso del campionato 2011-2012 di LegaPro Prima Divisione, Davide Nicola fa il salto di categoria: da oggi è ufficialmente il nuovo allenatore del Livorno.

Lo ha comunicato il club toscano affidando l’annuncio ufficiale al sito della società. Nicola ha firmato un contratto annuale. Il tecnico, 39 anni, è un esordiente in serie B e sarà presentato domani alle 11 in una conferenza stampa allo stadio Picchi.

Il video di Reggiana-Lumezzane 1-0

Reggiana-Lumezzane 1-0
Marcatore: 45′ pt rig. Alessi (R)

Un calcio di rigore messo a segno da Giuseppe Alessi allo scadere della prima frazione – nel miglior momento della reggiana, appena prima Antonelli aveva colpito una traversa – e assegnato per fallo di Brignoli su Matteini ha consentito al capitano dei padroni di casa di firmare la tredicesima rete in stagione e liquidare un Lumezzane in partita solo a tratti e pericoloso nella prima parte della ripresa.

Traversa di Gasparetto sul finale. Etrambe mettono in cascina una stagione positiva che è coincisa con la salvezza tranquilla.

Reggiana-Lumezzane spazio ai giovani

Reggiana-Lumezzane

Nulla da chiedere alla graduatoria di Lega pro Prima Divisione A da parte di Reggiana e Lumezzane, formazioni già salve e proiettate alla stagione ventura.

L’ultima di campionato potrebbe diventare momento e occasione di festa in seguito all’obiettivo centrato e il match potrebbe beneficiare della presenza di più di un giovane promettente a cui i due tecnici sono intenzionati a concedere spazio.

Per il resto, Reggiana con Alessi e Mei mentre Calzi è out.

Tra i lombardi Fondi torna a disposizione, restano fuori gli infortunati Sabatucci e Maccabiti.

Lumezzane-Como lariani obbligati a vincere

Lumezzane-Como

A fronte e al cospetto di un Lumezzane salvo e già proiettato – dal punto di vista motivazionale, perché di fatto i lombardi stanno onorando al meglio il finale di campionato – verso la prossima stagione, il Como deve assolutamente vincere per evitare di rimanere coinvolto negli spareggi play out.

Nelle file dei padroni di casa rientra Antonelli, mentre sono in dubbio il portiere Brignoli e Dadson.

Lumezzane-Avellino con Diana e Millesi

Lumezzane-Avellino

In Lombardia va in scena una gara che ha poca importanza ai fini della classifica e pare valere qualcosa solo sul piano prettamente statistico.

Entrambe le squadre sono già salve, nelle ultime ore si è tuttavia creata molta curiosità per capire quale tipo di disarmonia sta intercorrendo tra il tecnico dell’Avellino, Giovanni Bucaro, e la società irpina, i cui rapporti sono annunciati come parecchio tesi.

Il campo, intanto, riporta che nelle file locali il tecnico Nicola schiera una formazione di giovani con Diana davanti alla difesa e Inglese in attacco.

Negli irpini  torna Millesi, mancheranno D’Angelo e Izzo, quest’ultimo squalificato.

Foggia-Lumezzane a Lecce esordisce Bonacina

Foggia-Lumezzane

Stadiio Zaccheria inagibile, si gioca a Lecce, al Via del Mare. Lontano dalle mura amiche – sebbene il Foggia giochi in casa – l’esordio di Walter Bonacina dopo l’esonero di Stringara: pugliesi ormai salvi così come il Lumezzane.

Nei rossoneri rientrano Perpetuini, Cardin, Botticella e Traorè, ma sono out Defrel e Gigliotti.

Nel Lumezzane sicuri i rientri di Gasparetto e Giosa, due tre quartisti Baraye e Antonelli, e l’unica punta Inglese.

 

Foggia-Lumezzane allo stadio Via del Mare di Lecce

Dallo stadio Zaccheria al San Nicola. Dal San Nicola al Via del Mare. E, stavolta, pare definitivo: la sfida tra Foggia-Lumezzane, in programma domenica 22 aprile 2012, non si disputerà nell’impianto dei rossoneri per motivi legati all’inagibilità.

In un primo momento la gara era stata spostata a Bari ma, complice l’indisponibilità del San Nicola, si è infine optato per Lecce.

Il fischio di inizio è previsto per le ore 15: per l´occasione, i tifosi abbonati all´U.S. Foggia potranno accedere liberamente (mostrando la propria tessera stagionale ed un documento di riconoscimento) presso l´unico settore aperto dell´impianto sportivo comunale leccese, ossia la Tribuna Centrale Lato Nord.

Foggia-Lumezzane al San Nicola di Bari

Foggia-Lumezzane, gara valevole per la trentaduesima giornata di Prima Divisione A e in programma domenica 22 aprile 2012, verrà disputata allo stadio San Nicola di Bari.

Lo stadio Zaccheria di Foggia è inagibile e a stabilirlo è stata la commissione provinciale di vigilanza sui locali di pubblico spettacolo, che ha dato parere negativo sull’agibilità, disponendo di fatto la chiusura dello stadio, sino a quando non saranno eseguiti lavori strutturali di messa in sicurezza dell’impianto.

La decisione è stata adottata questa mattina al termine di una riunione della commissione.

Lumezzane-Avellino con Inglese e Thiam

Lumezzane-Avellino

Lumezzane e Avellino mettono in scena una partita che, vista la classifica di entrambe, vale poco per la conquista di obiettivi stagionali e molto per la gloria. Entrambe le squadre hanno di fatto raggiunto la salvezza e le rispettive posizioni in graduatoria precludono ulteriori traguardi.

Nei lombardi tornano Gasparetto e Giosa dopo aver scontato le rispettive squalifiche, in avanti spazio a Inglese.

Pro Vercelli-Lumezzane locali con Iemmello, ospiti senza Giosa

Pro Vercelli-Lumezzane

La vittoria di Viareggio ha consentito alla Pro Vercelli – dopo il ko inatteso contro il Pavia – di tutelare il quarto posto, sebbene le insidie di Sorrento e Benevento non lascino tranquilli i piemontesi i quali distano due punti dalla coppia appaiata in seconda posizione (Carpi e Taranto, con i pugliesi che devono recuperare il match contro il Como).

Il Lumezzane è formazione virtualmente salva e impossibilitata a conseguire obiettivi più importanti di quello della permanenza in categoria.

Lumezzane-Sorrento a Gasparetto e Ginestra il compito dei gol

Lumezzane-Sorrento

La vittoria colta a Monza ha lasciato intendere che il Lumezzane, nonostante sia ormai salvo, non abbia intenzione di regalare nulla a nessuno e – seguendo tale premessa – deve stare attento il Sorrento che scende in campo per cercare di soprassare in classifica il Benevento fermato sul pari nel derby dell’anticipo contro l’Avellino.

Tra i padroni di casa Pini prende il posto dello squalificato Malagò, mentre Gasparetto e Inglese sono i due terminali offensivi.