Vinicio Espinal condannato a quattro mesi di carcere, pena sospesa

Disavventura poco felice per il calciatore, ex Atalanta, Vinicio Espinal fresco di conquista della promozione dalla Lega Pro Prima Divisione alla serie B con la Pro Vercelli. Il giocatore è stato condannato a 4 mesi di carcere per aver dato in escandescenze negli uffici della questura di Bergamo, dove si era recato per il rinnovo del permesso di soggiorno.

Cittadino dominicano di 30 anni, residente a Terno d’Isola, nella Bergamasca, ieri mattina il calciatore si era innervosito per il protrarsi dell’attesa negli uffici dell’Immigrazione e per questo aveva inveito contro alcuni poliziotti. Gli agenti lo hanno invitato a calmarsi, ma lui avrebbe reagito spintonandoli e gettando a terra l’apparecchio che rileva le impronte digitali.

Allievi Nazionali Frosinone-Pro Vercelli 2-0

Frosinone-Pro Vercelli 2-0
Marcatori: 17′ pt Pascarella, 22′ st Toto

Il Frosinone centra la fantastica accoppiata scudetto con la Berretti e gli Allievi Nazionali. Così anche la Pro Vercelli si è dovuta inchinare allo strapotere giallo azzurro. Il 2-0 finale è il risultato giusto, grazie allo splendido gol di Pascarella nel corso del primo tempo, e grazie ad un infortunio del portiere quello di Toto.

Pro Vercelli al Silvio Piola anche in serie B

La storica promozione in Serie B della Pro Vercelli, attesa 64 anni, ha portato la società a regalare una nuova grande soddisfazione.

Pare definito che – eccezion fatta per qualche partita contro avversari di grande spessore che hanno un nutrito seguito di tifosi – le gare interne del club piemontese nel corso della serie B 2012-2013 si giocheranno allo stadio Silvio Piola.

Lo ha reso noto la società e lo ha confermato il sindaco Andrea Corsaro:

Pro Vercelli e Braghin insieme in serie B

La notte porta consiglio e consente di spazzare – in casa Pro Vercelli – le paure e i timori di dover afrfrontare la serie B senza uno degli artefici principali della promozione, ovvero l’allenatore Maurizio Braghin.

Il tecnico, che aveva sospeso ogni decisione relativa alla permanenza in sella alla squadra ha sciolto ogni dubbio nel corso della trasmissione tv “CSiamo”: resta a Vercelli.

Le parole del mister:

“Ho fatto tanta gavetta e sono felicissimo di guidare la Pro Vercelli anche in serie B. So che ci sono offerte per un paio di ragazzi e giustamente, visto che hanno disputato una grande stagione, ma non voglio entrare nei particolari, sarà la società a fare le sue valutazioni”.

Il campionato di calcio 2011-2012 incorona il Piemonte

Scudetto alla Juventus, promozione dalla serie B alla serie A del Torino, promozione dalla Lega Pro Prima Divisione alla serie B per la Pro Vercelli, promozione dalla Seconda Divisione alla Prima per il Cuneo.

Non fosse per le retrocessioni della Valenzana in serie D e del Novara in serie B, per il Piemonte l’anno calcistico 2011-2012 sarebbe stato da mettere in bacheca e dargli lustro per chissà quanti anni a venire.

Eppure, anche così si può affermare con estrema evidenza che a far festa, nel corso della stagione pallonara conclusasi con i play off di Lega Pro è stata proprio la regione piemontese.

La Pro Vercelli e Braghin “E’ come uno scudetto di serie A”

“Questo traguardo per noi atteso da 64 anni, è come aver vinto uno scudetto in Serie A”.

Queste le prime parole del tecnico Maurizio Braghin che ha portato la Pro Vercelli a conseguire un risultato incredibile espugnando il Braglia di Modena, dove i suoi ragazzi hanno battuto per 1-3 il Carpi, per aggiudicarsi la finale play off di Lega Pro. Nel corso della stagione 2012-2013 i piemontesi giocheranno in serie B.

Ancora mister Braghin:

Il video di Carpi-Pro Vercelli 1-3

Carpi-Pro Vercelli 1-3
Marcatori: 2′ pt Ferretti (C), 3′ pt Modolo (PV), 4′ st Iemmello (PV), 37′ st Malatesta

Sembrava che il Carpi avesse archiviato in maniera positiva la sfida già dopo 2′ di gioco, quando Ferretti era stato abile a sfruttare al meglio la prima palla giocabile. Invece – esattamente come accaduto a Trapani – il liev motiv del match è cambiato completamente proprio da lì.

Pro Vercelli e Virtus Lanciano una serie B che fa storia

Le straordinarie imprese di Pro Vercelli e Virtus Lanciano sono sicuramente le note piacevoli di un calcio che ha mostrato di saper far parlare di sè per la straordinaria serie di emozioni ancora in grado di trasmettere e regalare. A Trapani e Modena si sono giocate gare entusiasmanti con la presa d’atto che a strappare il pass per la serie B sono state le formazioni, tra le quattro, meno acccreditate.

I piemontesi tornano in cadetteria 64 anni dopo, il Lanciano vi approda per la prima voolta. Non solo quella dei ragazzi di mister Braghin ma anche l’altra impresa, per certi aspetti epica, del Lanciano di Carmine Gautieri, capaci di ribaltare il risultato al Polisportiovo Provinciale nonostante l’inferiorità numerica.

Diretta live Carpi-Pro Vercelli 10 giugno 2012

Finale play off Lega Pro Prima Divisione A gara di ritorno
Stadio Braglia, Modena
Carpi-Pro Vercelli 1-3: 2′ pt Ferretti (C), 3′ pt Modolo (PV), 4′ st Iemmello (PV), 37′ st Malatesta
Andata: Pro Vercelli-Carpi 0-0

Tutto in un solo match: allora, ogni previsione e pronostico rischia di lasciare il tempo che trova sebbene va detto che il Carpi beneficia, rispetto alla Pro Vercelli, di un vantaggioo oggettivo dovuto al fatto che il pareggio – con qualunque risultato – assicurerebbe alla squadra di Egidio Notaristefano l’approdo in serie B.

Di contro i piemontesi, reduci dallo 0-0 casalingo maturato in seguito a una prestazione generosissima anche a causa dell’inferiorità numerica per oltre una frazione di gioco, hanno la necessità di vincere: solo un successo esterno spedirebbe la Pro Vercelli in serie B.

Quote scommesse Carpi-Pro Vercelli 10 giugno 2012

Due tempi per definire gli ultimi verdetti del girone A di Lega Pro Prima Divisione: il Carpi cerca di regalare una piccola (in un momento di enorme dolore per l’intera Emilia Romagna purtroppo sconquassata dal terremoto) soddisfazione ai suoi tifosi e alla Regione tutta centrando lo storico traguardo della cadetteria.

Di fronte agli uomini di Egidio Notaristefano – tuttavia- una Pro Vercelli che ha dimostrato enormi qualità e la capacità di mettere in cascina risultati importanti: il vantaggio dei padroni di casa è semmai quello per cui al Carpi basterà anche pareggiare con ogni punteggio in virtù dello 0-0 della sfida di andata che fa il paio con la migliore posizione di classifica dei carpigiani.

Carpi-Pro Vercelli info biglietti finale play off Lega Pro

Lo stadio Braglia di Modena si fa cornice per mettere a fuoco la sfida di ritorno della finale play off Lega Pro di Prima Divisione A tra Carpi-Pro Vercelli, in programma domenica 10 giugno 2012 alle 15.

Il club emilianio ha respo note le modalità per l’acquisto dei biglietti a disposizione per il pubblico carpigiano e per quello di fede ospite.

Nello specifico, verrà decretato il club che approda in serie B: al Carpi basta il pareggio con qualunque risultato, la Pro Vercelli è obbligata a vincere. Le informazoni relative ai tagliandi:

Tribunissima Autorità 32 euro;
Tribuna Coperta Business settore C e Tribunissima Laterale settore D 27 euro;
Tribuna Coperta Carpi settori EF e AB 22 euro;
Distinti laterali Carpi settore F 14 euro;

Carpi-Pro Vercelli al Braglia di Modena 10 giugno 2012

La finale di ritorno del play off di Lega pro Prima Divisione A tra Carpi-Pro Vercelli andrà in scena domenica 10 giugno 2012 allo stadio Braglia di Modena.

A determinare la necessità di spostare la sede del match – originariamente si sarebbe dovuto giocare a Carpi, stadio Cabassi -è ovviamente l’emergenza del terremoto che ha colpito – e continua ad angosciare e minacciare – l’Emilia Romagna.