Foggia Calcio, sindaco avvia procedura per assegnazione titolo sportivo

Il sindaco di Foggia Gianni Mongelli ha formalmente attivato la procedura per l’assegnazione del titolo sportivo calcistico della città di Foggia, prevista e regolamentata dall’articolo 52, comma 10 delle Norme Organizzative Interne della Federazione Italiana Gioco Calcio.

Sul sito internet istituzionale del Comune di Foggia è pubblicato l’avviso pubblico per raccogliere

Calciomercato Foggia primi rinnovi

Ripartire con un progetto incentrato sui giovani e cercare di far decisamente meglio della stagione da poco conclusa: è questo l’obiettivo del Foggia, che ha deciso di rinnovare il contratto a tre giocatori.

Si tratta di Fabio Meduri classe 1991 centrocampista che ha giocato 26 partite segnando un gol con la maglia rossonera; del centrocampista classe 1987 Dario Venitucci, che nel 2006 ha vestito la maglia della Juventus in Serie B per 6 volte, ed in questa stagione ha giocato 22 partite realizzando 5 gol.

Infine il portiere Domenico Botticella classe 1976 che in questa stagione ha giocato 10 volte, ed in passato è stato per 5 anni alla Salernitana in Serie B.

Il Foggia da Casillo ai foggiani?

L’illustrazione della vicenda che interessa il passaggio di proprietà del Foggia Calcio dalla famiglia Casillo ada altro gruppo di imprenditori è ben rendicontato sul Mattino di Foggia e provincia che sancisce di fatto la rottura di ogni relazione tra i Casillo e la Platinum, società italo-iberica interessata a rilevare il club.

A dare comunicazione della fine delle trattative è lo stesso gruppo imprenditorile con un comunicato da Valencia che ribadisce come

Ha giocato nel Foggia: Pasquale Padalino

Amarcord Lega Pro. Pasquale Padalino oggi fa di mestiere l’allenatore ed è in attesa di una chiamata da parte di un club dopo l’ultima parentesi alla Nocerina, conclusa con l’esonero alla ventiseiesima giornata del campionato di Lega Pro Seconda Divisione 2009-2010.

Lo stesso Padalino, tuttavia, è stato difensore roccioso con un passato importante e lo si ricorda soprattutto per l’esperienza al Foggia targato Zdenek Zeman, quello della fine anni Ottanta e inizi Novanta che deliziò gli amanti del calcio e che in squadra aveva gente del calibro di Baiano, Signori, Seno, Shalimov, Kolivanov e Rambaudi.

Arrestato Luca Pompilio del Foggia ora ai domiciliari

Clamoroso a Foggia dove è stato arrestato, su ordine della Procura di Foggia eseguito dai carabinieri locali, il calciatore Luca Pompilio, 20enne fantasista in quota ai pugliesi e alla nazionale under 20. Insieme a lui è stato arrestato Domenico Aprile, 31 anni.

Per entrambi (Pompilio è stato poi posto agli arresti domiciliari) le accuse sono violenza e resistenza a pubblico ufficiale, violazione di domicilio, lesioni personali e oltraggio a pubblico ufficiale.

I fatti risalgono al 5 maggio quando i carabinieri intervennero per far sgomberare due donne, di cui una incinta, da un appartamento che da loro era stato abusivamente occupato in via Candelaro.

Foggia-Pavia allo stadio Zaccheria ampio turn over

Foggia-Pavia

Lo stadio Zaccheria riapre i battenti per abbonati e possessori della tessera del tifoso: di fatto, in Puglia l’ultimo turno del girone A di Prima Divisione potrebbe contare qualcosa solo per il Pavia che – già sicuro di dipsutare i play out – potrebbe scavalcare la Spal e conquistare in griglia la terzultima posizione.

Nelle file dei padroni di casa, ampio spazio al turn over con la sicura assenza di Meduri per squalifica e i rientri di De Leidi e Lanteri sebbene Defrel sia in lizza con quest’ultimo per un posto nell’undici titolare.

Il video di Ternana-Foggia 1-1 Dianda e compagni salutano in mutande la serie B

Ternana-Foggia 1-1
Marcatori: 32′ pt rig. Litteri (T), 38′ st Defrel (F)

E’ stata una festa, dal fischio di inizio alla fine della partita. Allo stadio Liberati, complice anche la situazione di tranquillità del Foggia – giù salvo e con poco da chiedere al finale di Prima Divisione A – gli umbri e il pubblico di casa, accorso in massa (sfiorate le diecimila unità), si sono dedicati ai festeggiamenti per il conseguimento della serie B.

Una delle immagini più emblematiche del clima gioioso e della vooglia di godersi appieno un momento di enorme entusiasmo è immortalata in questo video che mostra Dianda e compagni intenti a ballare in mutande sotto la curva Est a match concluso.

Ternana-Foggia al Liberati si festeggia la serie B

Ternana-Foggia

Festa continua a Terni, dove da tre giorni si è in piena festa promozione per aver conseguito la serie B con due turni di anticipo.

La sfida in programma al Liberati contro un Foggia già salvo pare essere di fatto proseguimento delle celebrazioni: si attende uno stadio germito fino all’ultimo posto utile.

Ternana-Foggia info biglietti, al Liberati con sei euro

La promozione in serie B vuole essere a Terni momento significativo e da gustarsi al meglio ma anche dettaglio per consentire alla Ternana di ricambiare in mnaiera simbolica l’affetto e il sostegno che nel corso della stagione di Prima Divisione A non le sono mai mancate.

In tal senso, il club ha deciso di applicare prezzi ridotti per la prossima partita casalinga, in programma domenica 29 aprile 2012, contro il Foggia.

Il video di Sorrento-Foggia 2-0

Sorrento-Foggia 2-0
Marcatori: 9’pt Scappini, 43’pt Ginestra

La volata play off in Prima Divisione A si fa interessante e tiene in scacco mezza Campania visto che tra Sorrento e Benevento ci si sfida a suon di punti.

Restano due giornate da disputare e la vittoria dei rossoneri su un Foggia già salvo – sommata al concomitante pareggio del Benevento contro il Carpi – consente a Ginestra (anche oggi in gol con un acuto allo scadere della prima frazione che ha di fatto chiuso la gara) e compagni di scavalcare temporaneamente i cugini.

A sbloccare la gara era stato Scappini dopo 19′ di gioco.

Sorrento-Foggia Scappini e Gigliotti presenti

Sorrento-Foggia

Il Sorrento affronta il Foggia in una gara da dover vincere a tutti i costi per tenere accesa la fiammella della speranza del quinto posto e non perdere terreno da chi precede.

Di fronte, un avversario che si è slavato con mille difficoltà grazie al successo contro il Lumezzane, e che ha visto Bonacina partire bene con una vittoria al nuovo debutto.

Foggia-Lumezzane a Lecce esordisce Bonacina

Foggia-Lumezzane

Stadiio Zaccheria inagibile, si gioca a Lecce, al Via del Mare. Lontano dalle mura amiche – sebbene il Foggia giochi in casa – l’esordio di Walter Bonacina dopo l’esonero di Stringara: pugliesi ormai salvi così come il Lumezzane.

Nei rossoneri rientrano Perpetuini, Cardin, Botticella e Traorè, ma sono out Defrel e Gigliotti.

Nel Lumezzane sicuri i rientri di Gasparetto e Giosa, due tre quartisti Baraye e Antonelli, e l’unica punta Inglese.