Diretta live Foligno-Reggiana 5 febbraio 2012

di Samuel 3

Ventiduesima giornata Lega Pro Prima Divisione A

  • Stadio Blasone, Foligno

Foligno-Reggiana 1-1: 11′ pt Caturano (F), 26′ pt Alessi (R)

In attesa di capire se il maltempo possa o meno incidere anche a Foligno e far propendere per il rinvio di una partita che sarà in ogni caso condizionata dal freddo polare, Foligno-Reggiana diventa partita che i padroni di casa non possono permettersi di perdere.

Allo stadio Blasone, che sarà con ogni probabilità semideserto, il match visto dalla panchina vede uno di fronte all’altro Giovanni Pagliari, che vuole scrollarsi di dosso il penultimo posto di graduatoria, e Lamberto Zauli, reduce dalla vittoria esterna a Como contro una formazione in superiorità numerica.

“Avendo la certezza che la partita si giocherà – ha ribadito alla vigilia Pagliari – dovremo essere concentrati, sapendo di avere di fronte un avversario temibile, con un organico di qualità con giocatori pericolosissimi in attacco. Non solo: nessuno dimentichi che il cammino della Reggiana è stato finora incredibile visto che gli emiliano-romagnoli hanno vinto tutte le partite del girone di ritorno ad eccezione di quella contro il Benevento“.

Il tecnico dei padroni di casa invoca, per i suoi, lo spirito di squadra e un’identità di gruppo che possa consentire a sopperire rispetto a carenze tecniche visibili rispetto alle altre squadre del girone:

“Non solo chi gioca in maniera spregiudicata fa bene il calcio, noi abbiamo necessità di essere quadrati in fase di non possesso e magari un pò più cinici in area avversaria”.

Il campo riporta di una Reggiana per la quale allenarsi in settimana non è stato nè semplice nè in alcuni frangenti possibile.

Per Lamberto Zauli, tuttavia, l’affidamento al principio secondo cui squadra che vince non si cambia è evidente, visto che l’undici proposto dall’allenatore ospite sarà identico a quello di Como, con la sola assenza di Spezzani, il cui posto è rilevato da Calvi.

Casa Foligno: nè TuiaEvangelisti mentre dovrebbe partire dal 1′ Stoppini. Coppia d’attacco composta da Caturano e Guidone.

3-5-1-1 per gli ospiti con Alessi alle spalle di Rossi; Foligno confermato nel 4-4-2.

  • Gara partita
  • 3′. E’ il Foligno a impostare nelle prime fasi di gioco, Reggiana ancora in attesa.
  • 6′. La Reggiana rialza la testa, Alessi comincia a prendere le misure, Viapiana e Zini al tiro, ottimo doppio intervento di Kovacsic.
  • 11′. Scatto sul filo del fuorigioco, Caturano indovina il tocco e sblocca il punteggio.
  • 18′. La Reggiana tenta la reazione che per ora è confusa. Ammonito il diffidato Calzi.
  • 22′. Giallo anche a Iraci per simulazione. Difffidato anche lui, salterà il Sorrento.
  • 26′. Nono centro personale di Beppe Alessi che va in gol direttamente da calcio di punizione.
  • 33′. Gli ospiti hanno rialzato la testa, stanno ora attaccando a testa bassa: bravo Rossi a cercare spazi e tentare la conclusione appena possibile.
  • 40′. Silvestri abile nell’anticipo,. sfuma un’azione corale dei locali.
  • Intervallo.
  • Gara ripresa, nessun cambio.
  • 7′. Da Rossi a Iraci, palla fuori di poco. Reggiana più pimpante, il Foligno costretto a difendersi.
  • 15′. La mediana ospite prova ad assistere la fantasia di Alessi.
  • 21′. Cambio Reggina: destro Sperotto fuori l’infortunato Panizzi.
  • 23′. Botta da fuori di Menchinella, grande intervento di Silvestri.
  • 33′. Altra paratona di Silvestri, stavolta su tiro di Ferrari.
  • 40′. La partita si sta lentamente spegnendo, i ritmi sono calati notevolmente.
  • 48′. Finisce così, Foligno-Reggiana 1-1

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>