Diretta live Foligno-Pavia 18 febbraio 2012

di Samuel 1

Recupero Lega Pro Prima Divisione A ventitreesima giornata

  • Stadio Blasone, Foligno

Foligno-Pavia 2-2: 7′ pt Statella (P), 34′ pt rig. Coresi (F), 14′ st Cinelli (P), 28′ st Galuppo (F). Rosso a Coresi al 40′ st

Scontro diretto tra le due squadre che chiudono la classifica di Prima Divisione A: Foligno e Pavia si affrontano nel pomeriggio di sabato 18 febbraio in un match che ha il sapore dell’ultima chiamata per entrambi i club.

Distanziate di due punti in graduatoria (ultimi i lombardi con 10 punti, penultimi gli uomini di Giovanni Pagliari con 12 lunghezze fin qui messe in archiivio), è sfida tra il secondo peggior attacco del girone (il Foligno, 16 reti all’attivo) e la peggior difesa (del Pavia, 38 gol incassati).

Chi precede – il Viareggio a 15 e la Spal a 18 – non va perso di vista per riuscire a tenere aperta la lotta per conquistare almeno i play out. I due tecnici, riapetto al’importanza della sfida, non si sono nascosti: Pagliari ha ammesso alla vigilia che per gli umbri

“è una gara determinante e abbiamo il dovere di dare il massimo, sapendo che il nostro obiettivo è di evitare l’ultimo posto e per farlo dobbiamo lottare su ogni pallone. Anche in passato abbiamo giocato partite ancor più delicate e saremo sereni e concentrati per una battaglia”.

Roselli ha conservato medesimo spirito nella convinzione che, si dovesse perdere anche a Foligno, sarebbe difficile continuare a parlare solo di prestazioni sul campo ma occorrerebbe iniziare a parlare di miracolo.

Le ultime dai campi riportano il fatto che nel Foligno rientra Coresi, il quale dovrebbe essere parte del 4-4-2 che ha in Caturano e uno tra Ferrari e Guidone i riferimenti offensivi. Pavia senza Radoi, possibile un cambio di modulo dal 4-4-2 al 4-3-1-2.

I locali sono chiamati a riscattare il ko dell’andata ma va detto che rispetto alla sfida di qualche mese fa le formazioni sono cambiate notevolmente.

Confermato nel Foligno l’impiego dal 1′ di Ferrari che fa coppia con Caturano. Panchina per Guidone. Pavia con Statella dal 1′, in attacco la coppia Falco-Cesca.

  • Partiti.
  • 1′. Foligno subito in avanti, primo fuorigioco fischiato ai locali.
  • 7′. Vantaggio Pavia: Statella approfitta della dormita della retroguardia locale e fa tutto da solo. Palla che colpisce la parte bassa della traversa e poi si infila in rete.
  • 11′. Replicano i padroni di casa che tuttavia faticano a concludere. Ammonito Caturano per proteste. Per il Foligno gara in salita.
  • 14′. Ospiti pericolosi in ripartenza con Falco, secondo angolo per il Pavia.
  • 18′. Padoin di testa, palla di poco alta sopra la traversa.
  • 20′. Facchin liscia, Coresi affonda ma la palla viene respinta in corner. Sugli sviluppi nulla di fatto.
  • 30′. Il Blasone inizia a elargire qualche fischio. In dieci minuti tanta manovra ma pochi tiri in porta. I locali stanno intensificando il ritmo.
  • 33′. Rigore per il Foligno per atterramento di Ferrari da parte di Fissore. Coresi al tiro, palla in rete.
  • 40′. Foligno in avanti, il Pavia ora si chiude in retroguardia.
  • 46′. Intervallo.
  • Secondo tempo
  • 1′. Manovra il Foligno: il pareggio non serve a nessuno. Caturano e Statella fin qui i migliori.
  • 4′. Statella in area, prova a sgusciare ma la retroguardia di casa mette in corner.
  • 10′. Da Statella a Cesca, off side.
  • 11′. Cambio nelle file del Foligno: dentro Menchinella e Guidone. Pagliari vuole vincere la partita.
  • 12′. Falco al tiro, intervento di Kovacsik che respinge ma l’estremo locale non è parso impeccabile.
  • 13′. Botta di Fissore, palla messa in angolo. Il Foligno sta subendo la pressione ospite.
  • 14′. Eurogol di Cinelli con tiro di controbalzo dal limite dell’area. Vantaggio Pavia.
  • 20′. I lombardi hanno allentato la morsa e ora pensano solo a difendere il vantaggio. Coresi e compagni pressano ma non riescon oa trovare varchi nell’area ospite.
  • 22′. cesca sfiora la terza rete con un tiro dal limite su cui Kovacsik si fa trovare pronto.
  • 23′. Fuori Petti dentro Carroccio.
  • 27′. Gran botta di Galuppo su assist di Coresi, tiro deviato dalla retroguardia ospite e Facchin battuto. Foligno-Pavia 2-2.
  • 30′. Coresi al tiro, conclusione da dimenticare ma il Foligno è rinato: si gioca a una metà campo sola, quella pavese.
  • 35′. Padoin si divora un gol che pareva già fatto: assist di Carroccio, il compagno spedisce a lato.
  • 37′. Gli ospiti richiamano in panchina Falco, applaudito dallo sportivissimo pubblico del Blasone.
  • 40′. Seconda ammonizione per Coresi, Foligno in dieci.
  • 48′. da Guidone a Rizzo per Menchinella: palla a lato. Si attende il triplice fischio, erano 4′ di recupero.
  • Finisce 2-2, non serve a nessuno.

 

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>