Diritti tv la Lega Pro rinuncia all’arbitrato Tnas

di Samuel 0

In seguito al raggiungimento dell’accordo tra Lega Serie A, Lega Serie B e Lega Pro in merito alla ripartizione dei diritti televisivi relativi alle annualità incluse tra il 2008-2009 e il 2011-2012, le Leghe rinunciano di fatto all’arbitrato dinanzi al Tribunale Nazionale di Arbitrato per lo Sport.

Era notizia già accennata ma se ne è avuta la conferma in giornata quando il Tnas ha reso noto che, durante la quarta udienza della controversia in programma venerdì 17 febbraio, le parti hanno ufficialmente comunicato l’intesa e la rinuncia consequenziale agli atti dell’arbitrato.

A questo punto, le spese di arbitrato fin qui sostenute sono ripartite in parti uguale mentre le spese di difesa sono compensate. L’accordo prevede che la Serie A distribuisca oltre 180 milioni di euro alle leghe minori per i campionati suddetti mentre una nuova intesa, relativa al futuro, è ancora da individuare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>