Foggia Ternana diretta web 11 dicembre 2011 3-1 doppio Cruz

Lega pro Prima Divisione A sedicesima giornata

  • Domenica 11 dicembre 2011

Stadio Zaccheria, Foggia

  • Foggia-Ternana diretta web 3-1
    Rete: 16′ st Molina (F), 20′ st e 30′ st Cruz (F), 23′ st Pisacane (T)

Minifuga o battuta di arresto? Letta in ottica Ternana, la sfida odierna allo stadio Zaccheria di Foggia ha la duplice interpretazione perché, sebbene la squadra di Domenico Toscano punti a sbancare la Puglia e tenere lonatno le inseguitrici, un eventuale ko potrebbe riaprire i giochi al vertice (anche se in casa Taranto si attende l’entità di una sicura penalizzazione) e spalancare i portoni a carpi e Pro Vercelli, che potrebbero avvicinarsi ulteriormente.

In chiave pugliese, altroché, la lettura offre spunti differenti: con 15 punti in classifica, gli uomini di Paolo Stringara devono necessariamente far sapere a tifosi e appassionati quale tipo di torneo intende affrontare il Foggia.

Lotta per la salvezza o tranquillità. La sfida contro gli umbri è ovviamente proibitiva, visto che la Ternana è tra le formazioni più in forma del torneo: non inganni – semmai preoccupi ulteriormente i padroni di casa – la battuta d’arresto in Coppa Italia per mano del Lanciano poiché Toscano ha fatto rifiatare l’undici base e dato spazio ha chi ha giocato meno. Nolè e compagni vanno alla ricerca dell’undicesima vittoria stagionale.

Le parole del tecnico rossoverde sono in tal senso una conferma ma stimolano i capoclassifica a non sottovalutare gli aversari:

“Non esistono in questo campionato gare facili e quella contro il Foggia sarà molto insidiosa poichè è una formazione dotata di ottime individualità che ha l’esigenza di fare punti per risalire la classifica. Siamo consapevoli che la nostra squadra può fare risultato solo giocando al massimo e quindi cercheremo di imporre da subito il nostro gioco, mettendoci la massima attenzione”.

Inevitabile rimarcare il fatto che proprio gli acerrimi rivali del Taranto potrebbero indirettamente servire ai tarantini un regalo su piatto d’argento.

Gli spogliatoi riferiscono di un Foggia che dovrà fare a meno di Venitucci, Giovio, Defrei  e D’Orsi. Sul versante opposto, Toscano ha recuperato gli infortunati Ferraro e Carcuro che dovrebbero essere preferiti a De Giosa e Miglietta. Manca  Litteri per squalifica, il tridente ospite dovrebbe essere composto da Nolè, Docente e Sinigaglia.

Le ultime dagli spogliatoi

Ricordiamo che la gara, in concomitanza con Reggiana-Taranto (del cui risultato terremo ovviamente aggiornati) ha fischio d’inizio alle 15.

Squadre che fanno l’ingresso in campo. Clima temperato con vento.

Partiti a Foggia. Tutto confermato rispetto all’undici delle due squadre. Il tifo locale si fa sentire ed è in contestazione nei confronti della società.

  • 3′. Ternana già in forcing mentre il Foggia cerca di preendere le misure agli avversari. Gli uomini di Toscano sembrano motivati e hanno tutta l’aria di voler fare la partita.
  • 6′. Ritmi sostenuti benché entrambe le retroguardiue facciano buona difesa. Reparti di mediana in forcing, molta pressione sui portatori palla.
  • 12′. Ospiti che stanno ingranando. Gli spunti del tridente umbro sanno fare male anche se la retroguardia di Stringara si tutela e prova a rilanciare l’azione
  • 20′. Manovra corale della Ternana, il Foggia si affida a iniziative individuali ma mostra carattere e buoni spunti.
  • 35′. Capovolgimenti di fronte costanti, gara piacevole per quanto sia molto tattica.
  • 38′. Nessuna novità neppure da Reggio Emilia, dove Reggiana e Taranto pareggiano 0-0
  • 45′. Nulla di fatto, squadre all’intervallo con una considerazione. Foggia tonico e coriaceo, la Ternana fatica ad aggirare la disposizione locale che consente ai pugliesi di occupare al meglio gli spazi.
  • Secondo tempo, si riparte.
  • I ventidue: Foggia con Ginestra, Traorè, Tomi, Cardin, Coletti, Gigliotti, Molina, Meduri, Tiboni, Perpetuini, Agodirin. Ternana: Ambrosi, Fazio, De Giosa, Gotti, Cejas, Pisacane, Dianda, Miglietta, Docente, Nolè, Senigaglia.
  • 10′. Occasioni per Nolè e Agodirin. Nello specifico, il pugliese si è divorato una occasione da gol nitida. Ternana graziata.
  • 16′. Incredibile allo Zaccheria: gol di Molina su azione pressante dei padroni di casa. Peccato per il clima di contestazione (anche se il sostegno non manca) che lascia presagire stiano festeggiando più a Taranto che qui.
  • 20′. Raddoppio Foggia con azione personale di Cruz
  • 23′. Accorcia Pisacane, Ternana di nuovo in partita
  • 30′. Doppietta Cruz, abile stavolta a sfruttare una disattenzione della retroguardia umbra. Che Foggia!!!
  • 35′. Coletti imperversa nella metà campo ospite, pare una furia. Intanto, Agodirin fa posto a Lanzoni.
  • 42′. Cortesi per Molina: e i tifosi gli tributano applausi a scena aperta.
  • 44′. Ha segnato il Taranto al 44′ della ripresa.
  • 45′. Ammoniti Meduri e Cardin.
  • Finisce a Reggio Emilia: Reggiana-Taranto 0-1
  • E finisce a Foggia: chapeau ai padroni di casa.

1 commento su “Foggia Ternana diretta web 11 dicembre 2011 3-1 doppio Cruz”

Lascia un commento